SHARE

Sanremo- Disputata allo Yacht Club Sanremo la XXX edizione del Meeting Internazionale del Mediterraneo Optimist. Splendide giornate di sole ma soltanto nelle prime due è stato possibile regatare. 37 iscritti tra gli Juniores (atleti ed atlete nati dal 1999 al 2002) , con una netta predominanza di velisti italiani, ma anche rappresentanti di Principato di Monaco, Francia, Svizzera e Romania. 58 iscritti tra i Cadetti atleti nati dal 2003 al 2005.

Optimist a Sanremo
Optimist a Sanremo

A essere premiati, sia per la categoria Juniores sia per i Cadetti, i primi dieci classificati e la prima femminile. Il premio per il più giovane in assoluto tra tutti i concorrenti va al piccolo Leonardo Bonelli dello Yacht Club Sanremo.

Anche quest’anno lo Yacht Club Italiano si aggiudica il Trofeo Dino Minaglia, intitolato alla memoria di un grande socio dello Yacht Club Sanremo prodigatosi sempre per l’attività giovanile, premia il migliore Club che, tra gli Juniores, ha ottenuto i tre migliori piazzamenti. Il successo è andato a Gabriele Ibba. Tra i cadetti vittoria del toscano Alessandro Montefiori (LNI Follonica).

Fondamentale il supporto della Kinder + Sport che ha offerto tutti i gadget, oltre all’occorrente per i tradizionali appuntamenti a base di “pane e Nutella” e cioccolata calda al termine delle regate. Inoltre la stessa Kinder + Sport ha anche messo in palio una coppa riconosciuta al primo classificato Cadetto, nato nell’anno 2005, che è stato Luca Mengucci dell’ Associazione Velica Civitavecchia, nonché il premio forse più ambito, estratto tra tutti i concorrenti nel pomeriggio di lunedi, “un’ imbarcazione Optimist” nuova nuova, aggiudicata allo Juniores Riccardo Seggi dello Yacht Club Italiano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here