SHARE

Antigua- E’ iniziata ieri di fronte all’isola caraibica di Antigua la nuova edizione del Panerai Classic Yachts Challenge 2014, il circuito internazionale di regate riservato alle barche a vela d’epoca e classiche giunto quest’anno alla sua X edizione: un traguardo celebrato con la campagna di comunicazione “10 Years of Passion”.

Circa cinquanta imbarcazioni daranno vita alla 27° edizione della Antigua Classic Yacht Regatta, tra i più importanti raduni d’oltremare dedicati alla promozione della vela classica. La manifestazione rappresenta un evento indipendente, svincolato dal circuito del Mediterraneo e da quello Nord Americano del Panerai Classic Yachts Challenge. La flotta, suddivisa nelle categorie Epoca, Classici, Traditional, Modern Classic, Spirit of Tradition e Tall Ships, si concentrerà presso le banchine dell’Antigua Yacht Club Marina, nella Falmouth Harbour.

Cinque le regate in programma, compresa la Single Handed Race, competizione riservata alle barche condotte in solitario dallo skipper, giunta quest’anno alla sua XV edizione. Domenica 20 aprile, al termine della terza regata, tutte le imbarcazioni sfileranno per una parata all’interno di English Harbour mentre martedì 22 aprile, presso il Copper & Lumber Store, si terrà la cerimonia di premiazione.

Inizia con l'Antigua Sailing Week la X edizione del Panerai Classic Yacht Challenge, circuito dedicato alle vele'd'epoca
Inizia con l’Antigua Sailing Week la X edizione del Panerai Classic Yacht Challenge, circuito dedicato alle vele’d’epoca

Ad Antigua si sono ritrovate alcune delle più belle barche che hanno fatto la storia dello yachting, vere e proprie testimonianze delle capacità progettuali di yacht designer di fama mondiale come Sparkman & Stephens, Nathanael Herreshoff, John Alden e Frederick Sheperd.

Tra queste lo yawl di 15 metri Dorade che ha contribuito a far entrare Olin Stephens, scomparso nel 2008 all’età di 100 anni, nell’olimpo dei progettisti navali più importanti di tutti i tempi. Il cutter bermudiano The Blue Peter del 1930 si conferma invece come la più assidua partecipante alle regate del circuito Panerai. Fin dalla prima edizione ha infatti preso parte a quasi tutte le competizioni, compresa la Panerai Transat Classique del 2012 e l’edizione 2013 dell’Antigua Classic, dove ha conquistato un onorevole terzo piazzamento nella propria categoria.

In regata anche Stormvogel, il veloce ketch di 22 metri del 1961 già vincitore nel 2008 tra i Classici del circuito Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge. Lo scorso anno, ad Antigua, Stormvogel si era aggiudicato ben tre premi, tra cui il primo posto nella propria categoria. Anche Lone Fox, ketch del 1957 lungo 19 metri, tenterà di conquistare il Trofeo Panerai già vinto nelle edizioni 2011 e 2012.

Un momento dell'Argentario Sailing Week - Panerai classic yachts challenge edizione 2011
Un momento dell’Argentario Sailing Week – Panerai classic yachts challenge edizione 2011

Non mancano le Big Boats, scafi di grandi dimensioni che quando espongono al vento tutta la loro velatura offrono uno spettacolo che richiama l’epoca d’oro della navigazione. Tra queste il J Class Rainbow di 40 metri, Whitehawk del 1978 e la goletta Atrevide del 2012, lunghe entrambe 32 metri, lo schooner aurico di 25 metri Adventuress del 1924  e il ketch a vele di strallo Chronos del 2013, vero e proprio gigante dei mari lungo 48 metri.

Nella categoria Spirit of Tradition, scafi di recente costruzione che si rifanno ai progetti del passato, le vere protagoniste saranno le imbarcazioni del cantiere inglese Spirit Yachts, specializzato nella realizzazione di new classic in legno lamellare di lunghezza compresa tra 11 e 40 metri. Circa una decina le imbarcazioni già iscritte, dai piccoli Spirit 52 Flight of Ufford e Chloe Racing, lunghi 15 metri, al grande Spirit 76 Nazgul of Fordell, lungo 23 metri.

La flotta delle vele d'epoca si prepara a partire da Cascais, in Portogallo, per tagliare l'arrivo a Barbados dopo aver percorso 4.000 miglia. Credits: Panerai Transat Classique 2012
La flotta delle vele d’epoca si prepara a partire da Cascais, in Portogallo, per tagliare l’arrivo a Barbados dopo aver percorso 4.000 miglia. Credits: Panerai Transat Classique 2012

Quest’anno Antigua non mancherà di ricordare Kenny Coombs, gentleman del mare, padre fondatore e da sempre organizzatore di questa manifestazione. Coombs, scomparso a Londra nell’ottobre del 2013, oltre a essere stato il Chairman dell’Antigua Classic Yacht Regatta era diventato uno dei personaggi più amati e rispettati tra i comandanti e gli equipaggi che animano il mondo delle barche d’epoca.

http://www.paneraiclassicyachtschallenge.com

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY