SHARE

Sydney, Australia- Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre, Sydney ospita l’ultimo Act della stagione delle Extreme Sailing Series™. In regata nella Baia otto team internazionali che si daranno battaglia nelle scenografiche tra il Teatro dell’Opera e il Royal Sydney Yacht Squadron. La posta in palio? Il titolo del circuito mondiale 2016 dei catamarani volanti GC32.

Guarda qui le regate dell’8 dicembre (ore 14-18 locali, dalle 4 alle 8 CET):

Dopo il trionfo in due edizioni consecutive dell’America’s Cup (2003 e 2007) e numerose vittorie sui multiscafi con i Decision 35 e gli Extreme 40, Alinghi, il team di Ernesto Bertarelli, vuole aggiungere al proprio palmares il titolo delle Extreme Sailing Series™ 2016. Principali avversarei Oman Air, in testa con due punti di vantaggio, e Red Bull Sailing Team.

Muscat, Oman - March15 - 19 : Practice racing and training during The Extreme Sailing Series 2016 in Muscat, Oman. Alinghi Extreme Sailing Team skippered by Ernesto Bertarelli (SUI) with tactician Nicolas Charbonnier (FRA). Mainsail trimmer Arnaud Psarofaghis (SUI). Headsail trimmer Nils Frei (SUI) and bowman Yves Detrey (SUI) (Photo by Lloyd Images/Getty Images)
Muscat, Oman – March15 – 19 : Practice racing and training during The Extreme Sailing Series 2016 in Muscat, Oman. Alinghi Extreme Sailing Team skippered by Ernesto Bertarelli (SUI) with tactician Nicolas Charbonnier (FRA). Mainsail trimmer Arnaud Psarofaghis (SUI). Headsail trimmer Nils Frei (SUI) and bowman Yves Detrey (SUI)
(Photo by Lloyd Images/Getty Images)

“Da settembre a oggi, abbiamo conquistato tre vittorie di fila” ha commentato Timothé Lapauw, trimmer di Alinghi “quindi direi che sono i nostri avversari a essere maggiormente sotto pressione qui a Sydney”. In ogni caso per Lapauw la tensione non sarebbe un problema. “Una volta in acqua, sono concentrato esclusivamente sul mio lavoro. C’è così tanto da fare in questa tipologia di regate veloci che non ho il tempo di pensare ad altro!”

Anche Arnaud Psarofaghis, lo skipper, ha commentato l’avvicinarsi della tappa finale: “Sono certo che la tensione che deriva dalla posta in gioco, ci aiuterà a dare del nostro meglio. Il nostro obiettivo è chiaro: vogliamo vincere!
Non vediamo l’ora di batterci e siamo fiduciosi, anche se non diamo nulla per scontato perché in questo tipo di regate può succedere qualsiasi cosa”.

Classifica generale delle Extreme Sailing Series™ 2016:
1 – Oman Air (OMA): 79 punti
2 – Alinghi (SUI): 77 punti
3 – Red Bull Sailing Team (AUT): 73 punti
4 – SAP Extreme Sailing Team (DEN): 61 punti
5 – Land Rover BAR Academy (GBR): 54 punti
6 – Visit Madeira (POR): 49 punti

Il risultato finale di questa ottava e ultima tappa del circuito 2016 vale doppio punteggio, dunque i punti in palio a Sydney sono 24 per il primo posto, 22 per il secondo e così via. In caso di parità di punteggio, vincerà il titolo il team che avrà ottenuto il miglior piazzamento a Sydney.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY