SHARE
Finn oggi a Palamòs. Foto Alfred Farré

Palamòs, Spagna- Iniziata oggi a Palamòs, Costa Brava, la classica Christmas Race, appuntamento pre-natalizio per le classi olimpiche di lunga tradizione. In regata per l’Italia ci sono tre atleti. Il finnista Alessio Spadoni (Aniene, Dinghy Academy) ha ben iniziato con una vittoria di giornata nelle tre prove disputate (5-1-8) nella classifica guidata dal giovane argentino Facundo Olezza, nono alle recenti Olimpiadi di Rio (con due prove vinte), davanti al catalano Alex Muscat.

Finn oggi a Palamòs. Foto Alfred Farré
Finn oggi a Palamòs. Foto Alfred Farré

Francesca Clapcich (Aeronautica Militare), tornata al Laser Radial dopo gli anni vincenti passati a prua di Giulia Conti in FX, ha esordito con un bel 2-1 a cui è seguita una squalifica per bandiera nera che la colloca in sesta posizione dopo la prima giornata. In testa la svizzera Majet.

Nei Laser Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) ottiene un 13-11-1 ed è quarto nella classifica guidata dal russo Komissarov. In testa alle altre classi sono gli spagnoli Xanmar-Rodriguez (470 M), i francesi Blandin-Retornaz (470 F), i polacchi Buksak-Wierzbicki (49er), le olandesi Lambriex-Janmaat (FX).

In regata anche le classi giovanili di iniziazione. Nei 29er bene Margherita Porro e Luca Fracassi, quarti (5-6-1-5), nei 420 M Sepe-Iacchia sono settimi (8-27-2). nei 420 F decime Attili-Crugnola.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY