SHARE
AC45 Turbo di ETNZ in navigazione. Si vedono le derive che, quando abbassate, si portano sulla larghezza max. degli scafi. Uptip praticamente orizzontali (diedro minimo)

Bermuda(Beppe Giannini) La Coppa America continua a distinguersi per la mancanza di credibilità normativa. E’ arrivato l’ennesimo Amendment del Protocollo per la 35th America’s Cup, che introduce un periodo di 28 giorni, a scelta di ogni team tra adesso e l’inizio delle regate, durante il quale non potrà navigare l’AC50 (ma l’AC45 Turbo sì, se disponibile). Per esempio, Land Rover BAR ha già annunciato che ritarderà il varo del proprio AC50 al 6 febbraio.

AC45 Turbo di ETNZ in navigazione. Si vedono le derive che, quando abbassate, si portano sulla larghezza max. degli scafi. Uptip praticamente orizzontali (diedro minimo)
AC45 Turbo di ETNZ in navigazione. Si vedono le derive che, quando abbassate, si portano sulla larghezza max. degli scafi. Uptip praticamente orizzontali (diedro minimo)

Questa modifica è stata introdotta per ridurre parzialmente lo svantaggio di Emirates Team New Zealand (che, come noto, deve ancora trasferirsi alle Bermuda) nel quadro della compensazione che il super-segreto Arbitration Panel sta riconoscendo al team dopo che AC Event Authority, l’organizzatore della Coppa presieduto da Russell Coutts, si era rimangiata l’assegnazione della fase Qualifiers ad Auckland. Si mormora anche di una compensazione economica dell’ordine di 20 milioni di dollari…

E la conseguenza è che… ETNZ sta smontando la sua base ad Auckland per trasferirsi in fretta e furia alle Bermuda, adesso il varo della loro barca di Coppa è previsto lì.

Arrivato alle Bermuda anche l’AC50 di Land Rover BAR, ecco la foto:

image1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here