SHARE

Lavagna– Assegnati oggi in Tigullio i tioli della 41° edizione del Campionato Invernale Golfo del Tigullio, uno dei campionati più tradizionali e dal miglior tasso tecnico d’Italia. L’evento era organizzata dal Comitato Circoli Velici del Tigullio composto da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CN Rapallo, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari e Lavagna, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante. Dopo lo sfortunato sabato, nessuna prova per totale assenza di vento, la domenica odierna è stata caratterizzata da condizioni ideali per regatare: 8-12 nodi di Tramontana e ben due prove per 44 delle 50 imbarcazioni iscritte.

La premiazione dell'equipaggio di
La premiazione dell’equipaggio di Imxtinente, vincitore in IRC

Applausi per Storm (Franco e Giacomo Loro Piana), leader nella generale ORC nelle classi 1-3. Al secondo posto, Capitani Coraggiosi (Federico Felcini, Guido Santoro) e al terzo Amelie di Luca Clavarino e Profumo). Da segnalare, nella nona prova, l’affermazione di Baciottinho (Roberto Gagliardi). Tekno (Piero Arduino), con le due vittorie di oggi, conferma i favori del pronostico nell’ORC 4-5 precedendo Aria di Burrasca (Franco Salmoiraghi) e Free Lance di Federico Bianchi.

Sorride Imxtinente: una serie di vittorie incredibile nella classe IRC 1-3, uno strapotere che mai nessuno riesce, nell’arco dell’Invernale tra novembre e febbraio, a contrastare. Festa grande per Adelio Frixione e il suo equipaggio, sul podio salgono anche Spirit of Nerina (Luca Formentini) ed El Chico di Daniele Fogli. A vincere le ultime 2 prove nell’IRC 4 è Strabilia (Stefano Taverna) ma ciò non è sufficiente per scavalcare Celestina 3, ancora una volta grande protagonista per la gioia di Campodonico, Frixione e Vernengo. Vittoria per 4 punti, alle loro spalle Corto Maltese (Massimo Bonfante).

Un’affermazione e un secondo posto bastano, oggi, a Regatta.exe (Matteo Albanese) per consolidare il primo posto nella classe J80 staccando Montpres (Paolo Montedonico, Luca Rognoni) e Blue Project Sailing Team (Michele Rayneri). I vincitori della classe Libera sono Jonathan Livingston (gruppo 0) di Giorgio Diana, Roba da Pazzi (gruppo A) di Graziano Bonaldo, Miran (gruppo B) di Sergio Somaglia.

“Il bilancio è sicuramente molto positivo – spiega l’organizzatore Franco Noceti – Nove prove molto tecniche e spettacolari nelle acque di Lavagna nell’arco di otto combattutissimi week end sono un ottimo segnale, così come lo è il fatto di aver registrato quest’anno un’adesione, in termini di partecipazione davvero molto importante. Non c’è dubbio, l’Invernale del Tigullio, anche nel 2017 sostenuto da Porto di Lavagna, Quantum e Grondona, mantiene, anno dopo anno, intatto il suo appeal”.

http://circolivelicitigullio.it/

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY