SHARE

Londra, UK– Il kiteboarding, multidisciplina che sta rapidamente crescendo come numero di praticanti ma che aveva mostrato non pochi problemi di gestione e di liti interne a quel movimento, riceve finalmente una nuova struttura, frutto dell’accordo raggiunto tra l’International Kiteboarding Association (IKA) e la Global Kitesports Association (GKA) su impulso di World Sailing.

schermata-02-2457798-alle-13-38-56

In pratica, GKA avrà il diritto di organizzare eventi a livello mondiale nelle discipline figure: Wave, Strapless Freestyle, Big Air (Twin Tip), Freestyle (Twin Tip) e Slider / Obstacle. IKA continuerà a essere responsabile dell’organizzazione di tutte le discipline racing. La collaborazione tra GKA e IKA sarà estesa anche nello sviluppo delle varie discipline.

L’italiano Mirco Babini, presidente di IKA, ha commentato: “Sono sempre stato in favore di una collaborazione mutua tra le parti più importanti di questo sport: classi, industria e rider. La diversità e compolessità del nostro sport ha bisogno che i professionisti siano sempre aggiornati sugli ultimi sviluppi tecnici. Questo accordo farà certamente crescere le nostre discipline e aumenterà l’attività nel mondo, a beneficio dell’intera comunità. IKA ha lavorato duramente per raggiungere questo obiettivo, ora è il momento di mettersi al lavoro e fornire un quadro chiaro di comunicazione e cooperazione…”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY