SHARE

Marina di Carrara- Inizia mercoledì (conclusione venerdì 31 marzo) a CarraraFiere il XV Seatec, la mostra della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto, una delle Fiere più interessanti del panorama nautico nazionale. Seatec è ideata a organizzata da CarraraFiere, unico evento dedicato al settore in Italia e nel sud Europa, e insieme al IX Compotec, “Excellence in Composites”, è l’unica manifestazione in Italia completamente dedicata all’industria delle tecnologie nautiche e dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni.

img_0055

Le edizioni delle due manifestazioni 2017 contano 454 espositori.
Degli espositori 276 sono italiani, provenienti da 16 regioni. Gli espositori stranieri sono 178  provenienti da 28 paesi distribuiti tra Europa, 17, Asia 7, Americhe 2, Africa 1 e Oceania 1. In questo universo si sono aggiunti per l’edizioni 2017 82 nuovi espositori, che rappresentano il 20 % delle aziende presenti. Di queste new entry 70 sono italiane mentre le 12 straniere provengono da 10 Paesi, 9 europei e 1 africano.

Gli espositori presentano oltre 3600 prodotti distribuiti in 12 macro-aree merceologiche:
materie prime 633 (17,55%); strumenti e apparecchiature elettroniche 607 (16,83%); impianti 579 (16,06%); armamento 509 (14,12%); meccanica navale 463; (12,84%); servizi 238 (6,6%); sicurezza 133 (3,69%); attrezzature professionali 129 (3,58%); arredamento e complementi d’arredo 119 (3,3%); lavorazioni 100 (2,77%); cantieristica 54 (1,5%); altro 42 (1,16%).

Seatec allarga ulteriormente la sezione dedicata alle start-up, già iniziata tre anni fa, per consentire a nuove idee di trovare un terreno fertile di impiego e offrire ai giovani opportunità di visibilità. Particolare attenzione sarà rivolta alla Startup Arena un’area dedicata al business e all’innovazione per la presentazione di start-up innovative con nuove, interessanti proposte. La Startup Arena coinvolge le aziende più giovani che stanno facendo capolino sul mercato della nautica, riservando loro uno spazio espositivo dove potranno presentarsi e presentare i propri prodotti e servizi, la possibilità di istaurare rapporti B2B al pari degli altri espositori e di partecipare all’Elevator Pitch finale competendo con le altre start-up  sotto lo sguardo attento di una commissione di esperti che proclamerà la start-up più innovativa dell’arena.

Da quest’anno due rappresentative delegazioni di comandanti di grandi yacht e di yacht designer saranno accolte e gestite direttamente da Seatec per una visita pilotata della mostra e una serie di incontri B2B con gli espositori.

CONVEGNI

A fianco della ricca offerta nazionale e internazionale di presenze e di merceologia nuove e consolidate, Seatec e Compotec offrono un panorama unico di convegni, seminari e workshop di approfondimento con ben 35 appuntamenti spalmati nelle tre giornate delle manifestazioni. Tra i temi di Seatec e Compotec più caldi della stagione ci sono l’attenzione alla mobilità ridotta degli utilizzatori d’imbarcazioni, intesa sia come disabilità, in senso lato, che come diminuita capacità fisica, di un’utenza che sta invecchiando; l’approfondimento tecnico nel settore biomedicale con soluzioni per produttori di protesi in composito. E ancora la sicurezza informatica a bordo, la stampa in 3D, le Nuove frontiere del processo produttivo nel mondo dei materiali compositi, l’Energia pulita e rinnovabile dal mare, la Realtà Virtuale per Yacht Design, le Nuove frontiere del Magnesio al servizio della nautica da diporto”, i Metodi di controllo non distruttivi (CND) per l’applicazione sui compositi, la Gestione della zavorra liquida delle navi e dei relativi sedimenti, sono alcuni degli altri temi trattati.

www.sea-tec.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here