SHARE

Vada– Condizioni stupende per i 310 giovani della prima giornata del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport a Vada. Sole, Maestrale sui 14 nodi, un po’ di ondina  e l’organizzazione del Circolo Velico Pietrabianca per tre belle regate; domani la conclusione con altre tre prove.

Regate a Vada per i 310 Optimist. Foto Giolai
Regate a Vada per i 310 Optimist. Foto Giolai/AICO

Cadetti, 151 partecipanti
Giornata positiva per Ginevra Caracciolo (LNI Napoli), che con un quarto e due secondi è in testa alla classifica provvisoria davanti ad Alessandro Cortese (CV Crotone), che dopo due vittorie ha fatto un sesto nella terza ed ultima regata di giornata. Terzo posto della classifica generale per il sardo (YC Olbia) Nicolò Cassitta piuttosto regolare con un 3-2-4 parziali. Buoni parziali, ma non costanti per Filippo Spinelli (CN Quercianella), secondo in regata 3, Leonardo Soldini (CN Marina di Carrara) con due terzi, Niccolò Pulito (Tognazzi Village) con un secondo ne lla prima regata. Un primo in regata 1 anche per GregorioPenso (CN Cervia Amici della Vela). COn la disputa domani della quarta prova sarà inserito uno scarto della prova peggiore e alcuni di questi potrebbero balzare in avanti nella classifica generale.

Juniores, 159 partecipanti
Tra gli juniores il romano Marco Gradoni (Tognazzi Village) dopo aver stravinto nel week end scorso la 1^ selezione per europei e mondiali a Bari, oggi ha regatato praticamente da solo, con distacchi notevoli sulla flotta: per lui 3 primi nella propria batteria. Bene anche un’altra romana, Giulia Sepe del CV Roma, che con un secondo e due primi è seconda ad 1 punto da Gradoni. Terzo posto per Davide Nuccorini (CV Roma), che sta migliorando sempre più con vento medio e con un primo e due secondi è terzo ad un punto dalla compagna di squadra Sepe.

La manifestazione organizzata  dal Circolo Velico Pietrabianca, in collaborazione con il Circolo Nautico Vadese e la II Zona FIV è sostenuta dal Comune di Rosignano Marittimo e dalla Pro Loco di Vada.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here