SHARE

Portopiccolo– La classe Star torna protagonista nel Golfo di Trieste per la tappa finale della prima edizione della Star Class Spring Series, in programma da domani sabato 21 a domenica 22 maggio a Portopiccolo di Sistiana.

La Star Class Spring Series è il nome del nuovo circuito di regate fortemente voluto dallo Yacht Club Portopiccolo e dagli altri 3 Club (Yacht Club Adriaco unitamente ai sodalizi austriaci del Karntner Yacht Club Klagenfurt e Karntner Yacht Club Ossiacher See) per unificare all’interno di un unico format tre grandi classici eventi Star (le due regate lacustri in Austria della Schachineger Preis, della Graf Lodron Preis e la storica Coppa Tito Nordio) cui si aggiunge la tappa finale di Portopiccolo. Un format dedicato a quella che è indiscutibilmente considerata la classe regina della vela, sia per la propria tradizione ultracentenaria (la Star è nata nel 1911) che per il fascino dato dai grandi nomi che da sempre la frequentano.

Sono 34 gli equipaggi classificati nella attuale ranking generale della Star Class Spring Series. Dopo 3 tappe la leadership è nelle mani del timoniere austriaco Walter Passegger vincitore del primo appuntamento (la Schachinger Preis dello scorso 22 e 23 aprile) cui si sommano il quinto posto nella Tito Nordio e il secondo posto ottenuto al termine del terzo e penultimo appuntamento della Spring Series,  la Graf Lodron Preis.
Alle sue spalle il primo degli italiani, il triestino e portacolori dell’Adriaco Guglielmo Danelon (già Campione Italiano Star 2015) con Mattia Gazzetta a prua, vincitori due settimane fa in Austria e secondi nella regata di casa, la Tito Nordio. Al terzo posto ancora un team austriaco, quello composto da Heimo e Hermine Schlagbauer.

Il primo colpo di cannone per le 4 prove finali della Star Class Spring Series 2017 è in programma sabato 20 maggio 2017 alle ore 12.00.

La due giorni di Portopiccolo conta sul supporto di Tam Immobiliare, Zanna Beer, Cà dei Fiori, iArte by Sla, Laboratorio degli Imperfetti, Bubola & Naibo, Campisi Conserve, Parovel, Benedetto Cavalieri e con la collaborazione di Società Nautica Pietas Julia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY