SHARE
Il Melges 40

Porto Cervo- Il Melges 40, l’atteso nuovo one design di casa Melges, è pronto a fare il proprio esordio in regata domani, in anteprima assoluta a Porto Cervo. Lo Yacht Club Costa Smeralda, organizzatore dell’evento, terrà a battesimo sul campo di regata il nuovo monotipo con canting keel di 40 piedi in carbonio disegnato dallo Studio Botin & Partners.

Il Melges 40

Il Melges 40 nasce come monotipo da regata con prestazioni al massimo livello. Restano ora da confermare in competizione i numeri e le performance di questo purosangue che, nei test svolti a Dubai nei mesi scorsi, ha dimostrato velocità molto simili a quelle di un TP52.

Per il primo appuntamento della stagione 2017, l’unico in Italia, sono quattro gli scafi presenti a Porto Cervo, mentre nei prossimi mesi è previsto il varo di altre unità.

STIG dell’italiano Alessandro Rombelli (già campione del mondo Melges 32 e Melges 20), INGA dell’armatore svedese Richard Gorannson (campione in carica delle Melges Series 2016), il team russo di SYNERGY GT guidato da Valentin Zavadnikov (vincitore delle Audi Sailing Series nel 2014) e il team di Dubai NIGHTSHIFT con l’armatore Hannes Waimer saranno i protagonisti di questo appuntamento.

L’attuale configurazione a bordo prevede un equipaggio di nove membri compreso l’armatore-timoniere. Le scelte tattiche saranno affidate all’oro olimpico Jordi Calafat per STIG, al pluriridato Vasco Vascotto per INGA, al vincitore di Coppa America Ed Baird per SYNERGY GT e all’irlandese ex Volvo Ocean Race Gordon Maguire per NIGHTSHIFT.

Il primo segnale di partenza per le prove a bastone sarà domattina alle ore 12.00, con previsioni di vento medio-leggero tra i 7 e i 12 nodi dai quadranti orientali. Sabato la conclusione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY