SHARE
Foto Taylor

Marina di Scarlino- Inaugurato oggi pomeriggio alla Marina di Scarlino il raduno degli Swan classici. Diciotto le imbarcazioni partecipanti, che vanno dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Tre giorni di veleggiate nelle acque del golfo permetteranno alle imbarcazioni partecipanti di mostrare l’eleganza di linee intramontabili, disegnate dalla penna dello studio Sparkman & Stephens dal 1966 al 1978.

Foto Taylor

Dopo aver ospitato le tue tappe dei Melges 20 e 32 World League e quella della Formula 1 del mare dei TP52 World Championship, che hanno segnato un mese di maggio da record, inizia oggi al Marina di Scarlino l’ottava edizione di S&S Swan Rendezvous.

Le regate costiere di circa 15 mg si svolgeranno nel Golfo di Follonica, fino a lambire le coste dell’Isola d’Elba, sfruttando le isole naturali di Cerboli, Sparviero e Palmaiola e costeggiando il parco naturale delle Bandite, proseguimento naturale del Marina di Scarlino.

Non per ultimo, armatori ed equipaggi potranno programmare i futuri lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria presso il cantiere Scarlino Yacht Service, centro autorizzato di assistenza Nautor’s Swan, sinonimo quindi di quella affidabilità, che gli armatori della S&S Swan Rendezvous conoscono bene.

L’evento è organizzato dal Club Nautico Scarlino, con il supporto logistico della Marina di Scarlino e con la supervisione e il supporto di ClubSwan.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY