SHARE
Foto Alevromytis

Salonicco, Grecia- Vento sugli 8 nodi per l’inizio delle regate di finale del Mondiale 470. In testa alla classifica femminile le polacche Agnieszka Skrzypulec e Irmina Mrózek  hanno
scavalcato le britanniche Hannah Mills, oro a Rio 2016 e argento a Londra nel 2012, e Eilidh McIntyre, che oggi non hanno avuto due prove brillanti.
Elena Berta e Sveva Carraro (Aeronautica Militare, 20-17 oggi), salgono di 3 posizioni, dalla 26 alla 23. Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (YC Italiano), con 22-14, sono 27esime. Nella flotta Silver 43.Paternoster-Caruso.

Foto Alevromytis

Buona giornata per Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare Italiana), un bel quinto posto nella seconda prova e un undicesimo nella prima. In classifica generale sono noni. L’altro equipaggio italiano, Matteo Capurro e Matteo Puppo (YCI), non è riuscito a scendere in acqua a causa dell’intensificarsi delle condizione di salute del prodiere. In testa ancora gli svedesi Dahlberg-Bergstrom.

Altre due prove previste domani e venerdì, e per i primi dieci equipaggi, la medal race sabato 15

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY