SHARE
Una partenza dei 29er. Foto Orsini

Dervio– Prima giornata dei Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio, organizzati dal 7 al 10 settembre a Dervio, sul lago di Como dalla Federazione Italiana Vela ed ospitati da Multilario – Associazione di Circoli Velici Lariani.

Dopo essere usciti in acqua per partire come da programma alle 13, la termica da sud del lago, la “Breva”, si è fatta attendere per iniziare a soffiare debolmente attorno alle 14,30. I primi a partire sono stati i 420 con il campo posizionato più a nord, a seguire il campo posizionato davanti a Dervio con 29er e Hobie Cat e per ultimo il campo a sud con RS Feva, L’Equipe e 555 FIV. Prove abbastanza tecniche con venti all’inizio deboli e poi attorno ai 6/8 nodi per poi calare nell’ultima prova.

Una partenza dei 29er. Foto Orsini

I Campionati assegneranno i titoli di Campione Nazionale ‘Open’ per le classi 420, il catamarano Hobie Cat 16 Spi, l’acrobatico doppio 29er, L’Equipe ed RS Feva; quello diCampione Nazionale classe 555 FIV, e del catamarano Hobie Dragoon; verrà inoltre assegnata la Coppa del Presidente FIV riservata agli equipaggi Under 12 delle classi L’Equipe e RS Feva.

420
Classifica dopo 3 prove:
Romeo Gabriele e Tamburini Giulio, Centro Velico 3V
Andrei Federico e Dho Enrico, Circolo Velico Antignano
Sinigoi Giorgia e Zuppin Sara, Yacht Club Cupa
Cilli Tommaso e Mantero Bruno, Yacht Club Sanremo
Ferraro Edoardo e Orlando Francesco, Yacht Club Sanremo
Seguono 61 imbarcazioni

29er
Classifica dopo 2 prove:
Porro Margherita e Leoni Sofia, Circolo Vela Arco
Zampiccioli Federico e Chisté Leonardo, Circolo Vela Arco
Cestari Filippo e Carbonelli Davide, Società Canottieri Garda Salò
Waink Michele e Gadotti Lorenza, Circolo Vela Gargnano
Verri Gaia e Perri Beatrice, Club Velico Crotone
Seguono 29 equipaggi

Hobie Cat 16 Spi
Classifica dopo 2 prove:
Cesarini Alessandro e De Curtis Sara, Assonautica Tarquinia
Rossi Lorenzo e Ravagnani Martina, Tognazzi Marine Village
Morelli Leonardo e Saveriano Flavia, Compagnia Vela Roma
Del Prete Riccardo e Cialfi Alice, Compagnia Vela Roma
Atzori Nicolò e Cerciello Roberta, Windsurfing Club Cagliari
Seguono 15 equipaggi

Hobie Dragoon
Classifica dopo 2 prove:
Plodari Matteo e Mauri Alessandro, GDV Lega Navale Italiana Milano
Mustacchi Carlo e Valente Ginevra, 3V
Tabussi Eleonora e Matarazzo Leonardo, LNI Ostia
Iacomelli Edoardo Flavio e Cepparotti Lorenzo, GDV LNI Ostia
De Felice Francesco e Bossi Federico, GDV Lega Navale Italiana Milano
Seguono 9 equipaggi

555 FIV
Classifica dopo 2 prove:
Branca Piero, Yacht Club Punta Ala
Cesare Ravizza, ASD Campeggiatori Romani
Spanedda Bianca, Yacht Club Alghero
Pichi Riccardo, Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre
Gigliotti Michele, ASD Il Pontile
Seguono 5 imbarcazioni

L’Equipe
Classifica dopo 2 prove:
Vassallo Lorenzo, CV Ventimigliese
Cucco Giacomo, CN Loano
Caldarera Alessio, CV Marciana Marina
Costanzo Giulia, CV Marciana Marina
Boeri Bianca, CV Ventimigliese
Seguono 8 equipaggi

L’Equipe (Under 12 Coppa del Presidente)
Classifica dopo 2 prove:
Palmieri Alice e Paolini Eva, Circolo Vela Marciana
Barbuti Tommaso e Maltese Emma, Circolo Velico Torre
Scacciati Manuel e Querzolo Federico, Circolo Velico Torre
Corsi Gabriele e Lavagnini Gabriella, Club Nautico Follonica
Cucco Tommaso e Rembado Gianluca, Circolo Nautico Loano
Seguono 12 imbarcazioni

RS Feva
Classifica dopo 2 prove:
Scalmana Léon e Podavini Luca, Società Canottieri Garda Salò
Baxiu Alessandro e Sandrini Jacopo, Società Canottieri Garda Salò
Ferri Francesco e Bolognini Nicola, Circolo Nautico del Savio
Poni Asia e Prati Rebecca, Circolo Nautico del Savio
Beltrando Arturo e Meneghetti Jacopo, AVNO
Seguono 40 imbarcazioni

RS Feva (Under 12 Coppa del Presidente)
Classifica dopo 2 prove:
Andreoli Riccardo e Scalmana Pierpaolo, Circolo Vela Gargnano
Codechini Davide e Usardi Guido, Circolo Vela Toscolano Maderno
Rappuzzi Paolo e Signorrelli Tommaso, Circolo Vela Gragnano
Pontello Tommaso e Cesarini Ludovico, Yacht Club Como
Menzio Federico e Ghiringhelli Giulia, Yacht Club Como
Seguono 8 imbarcazioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here