SHARE
Briefing meteo, Audi J/70 World Championship 2017. Foto credits: YCCS/Kurt Arrigo

Porto Cervo- Dopo le discussioni sulle stazze all’Audi J/70 World Championship organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda, a Porto Cervo si pensa finalmente alle regate e al record di iscritti. Di parere contrario oggi è stato il Maestrale che ha impedito lo svolgimento delle regate odierne.

Dopo il forte colpo di Maestrale di ieri, con raffiche fino a 60 nodi, il forte vento di nordovest è leggermente calato ma non sufficientemente da consentire lo svolgimento delle prime prove. Il Comitato di regata ha posticipato fino alle ore 13 la decisione sulla possibilità di dar corso alle regate, rinviando a domani l’inizio delle competizioni.

Briefing meteo, Audi J/70 World Championship 2017. Foto credits: YCCS/Kurt Arrigo

Stamani Marty Kullman, dell’Official Sailmaker Quantum Sails, ha tenuto il primo dei briefing meteo quotidiani: “Il vento sta soffiando ben oltre il limite consentito per la classe e dopo due giorni di forte vento anche il moto ondoso è consistente. Domani le previsioni indicano un calo del vento, ma sempre oltre i 20 nodi, con un’altezza d’onda significativa. Sarà una giornata impegnativa in mare”.

Domani, 13 settembre con segnale preparatorio alle ore 11, sono previste tre prove, sufficienti a rendere valida la Qualifying Series per dividere la flotta in Gold e Silver.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY