SHARE

Enoshima, Giappone- Non è andato bene il Mondiale RS:X conclusosi oggi a Enoshima per gli atleti italiani. Dominio dei cinesi. Negli uomini oro per Bing Ye, argento a Mateo Sanz Lanz (SUI) e bronzo ad un altro atleta cinese, Mengfan Gao, mentre nelle donne l’oro per Peina Chen, argento per Jiahui Wu e bronzo a Yunxiu Lu.

Nelle donne la migliore prestazione è di Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza), Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) chiude al ventitreesimo posto; per Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare) un ventisettesimo posto.

Negli uomini, Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) è sedicesimo; Carlo Ciabatti (CV Windsurfing Club Cagliari) è ventisettesimo e quarto nella classifica Under 21, dove perde il podio per un soffio; Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria) è 34esimo, mentre Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza) e Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia) sono rispettivamente 37 e 38esimo; Francesco Tomasello (CC Roggero di Lauria) e Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia) sono in coda alla Gold Fleet in 50esima e 51esima posizione. Daniele Gallo (LNI Civitavecchia), unico italiano in Silver Fleet, chiude l’avventura mondiale al 91esimo posto.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY