SHARE
Laser in regata al CICO 2016 disputato (con poca fortuna) a Formia. Foto Di Fazio

Genova– La Federazione Italiana Vela “mette a concorso” le principali manifestazioni agonistiche nazionali. La FIV ha infatti inviato ieri una email a tutte le società italiane affiliate in cui si specificano le procedure per l’assegnazione dei campionati più importanti, ovvero:
a. Coppa Primavela, Coppa del Presidente, Coppa Cadetti;
b. Campionato Italiano Giovanile in singolo;
c. Campionato Italiano Giovanile in doppio;
d. Campionato Italiano Match Race under 23;
e. Campionato Italiano Offshore;
f. Campionato Italiano Classi Olimpiche.

Laser in regata al CICO 2016 disputato a Formia. Foto Di Fazio

I requisiti indicati vanno dalla logistica, al personale impiegato e alle capacità ricettive, oltre ovviamente alla qualità delle condizioni meteo e alla quantità dei mezzi in acqua. Nella circolare si invitano i candidati anche a manifestare l’interesse per due edizioni consecutive, ovvero 2018 e 2019. Sono anche specificati i contributi economici per gli organizzatori (34.000 euro per il CICO).

Come noto, la FIV del presidente Ettorre ha deciso di insistere con i Campionati Italiani Unificati delle Classi Olimpiche (il meglio noto CICO, a patto di svolgerli in una struttura che garantista l’unione fisica di tutte le classi e la qualità dei servizi, dagli scivoli agli spogliatoi e agli ormeggi.
Il periodo del CICO sarebbe stato confermato nella seconda metà di marzo, per cui non c’è molto margine per individuare la struttura interessata, che per forza di cose deve contare su un consorzio tra circoli e su una base nautica dagli ampi spazi.

I Campionati Giovanili singoli e doppi sono abitualmente in programma a inizio settembre, preceduti di pochi giorni dalla Coppa Primavela/Presidente/Cadetti.

Qui il PDF con le procedure da seguire per i circoli interessati:
Procedura per assegnazione Regate FIV

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here