SHARE

Riva del Garda- Si è conclusa alla Fraglia Vela Riva la 29er Eurocup, dopo 9 regate disputate in condizioni di vento leggero. Vittoria per i francesi Theo Revil e Gautier Guevel, nettamente primi con 14 punti di vantaggio sulle finlandesi Grönblom-Ehmrooth, evidentemente a proprio agio con il vento leggero di domenica mattina (6-8 nodi), che le ha viste seconde e prime, portandosi così oltre che seconde nella classifica generale, prime tra le femmine. Rimasti sul podio, ad 1 solo punto dalle seconde, i britannici Robins-Vennis-Ozanne.

Buon recupero anche per gli italiani Boletti-Torchio (SCGarda Salò), che con un 7-8 sono risaliti fino alla diciassettesima posizione finale. Per tutti, partecipanti e organizzatori, sono stati 4 giorni impegnativi in cui è stato necessario partire sempre la mattina presto per sfruttare quel poco vento da nord che è arrivato. Comitato di regata, segreteria, posaboe hanno fatto il possibile per riuscire a far disputare il numero massimo di prove possibile in una stagione in cui il vento è abbastanza un’incognita.

La Fraglia Vela Riva ha chiuso la stagione sportiva con un evento che ha segnato il record di partecipazione non solo in Italia, ma in Europa, con 120 equipaggi provenienti da quasi 20 nazioni. La classe 29er si conferma molto interessante per i giovanissimi, che si divertono con questo skiff propedeutico alle classi olimpiche veloci come 49er e Nacra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here