SHARE

Lisbona, Portogallo- Enel Green Power si ritira ufficialmente dalla Transat Jacques Vabre. L’equipaggio, composto dallo skipper Andrea Fantini e dal co-skipper Alberto Bona, una volta a Lisbona si è infatti confrontato con lo Shoreteam e con i partner per una valutazione approfondita dei danni. A seguito dell’ispezione tecnica si sono riscontrati importanti danni al sistema della timoneria e si è ritenuto che non ci fossero le condizioni per effettuare gli interventi necessari in tempi compatibili con le esigenze della regata e con i requisiti di sicurezza.

Enel Green Power alato a terra a Lisbona

Pertanto, questa mattina alle 11:00 ITA 55 Enel Green Power ha ufficializzato al Comitato organizzatore il proprio ritiro dalla Transat Jacques Vabre. Il team sarà da ora impegnato a lavorare sulla barca per renderla nuovamente sicura, competitiva e pronta ad affrontare le nuove sfide già in cantiere. Davvero un peccato, visto che Fantini e Bona stavano conducendo una regata brillante.

L’altro equipaggio italiano in regata tra i Class 40, quello di Massimo Juris e Pietro Luciani, è al momento ottimo sesto a 193 miglia dal primo.

Le foto dei danni:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here