SHARE

El Hierro– Prosegue tra qualche problema di energia la navigazione di Dario Noseda per la Star in Oceano, inedita traversata Tenerife-Bahamas a bordo di una Star con armo modificato.

La Star in Oceano di Dario Noseda pronta per la partenza al RCN de Tenerife

Questo il diario di questa mattina tratto dalla sua pagina Facebook: “Inizia con grandi di difficoltà la giornata di Dario, dopo un’intera notte sveglio a timonare, stamattina ancora importanti problemi con l’elettricità a bordo.
Ieri nel primo pomeriggio, dopo un corto circuito a bordo, Dario è stato guidato passo passo dal responsabile dell’azienda italiana FLY SOLAR TECH SOLUTION il quale, in collegamento dall’Australia (dove si trova per lavoro), ha dato indicazioni per ricollegare uno dei pannelli solari isolando il diodo di sicurezza. Il check ha permesso di verificare che i pannelli funzionano perfettamente, le batterie anche, ieri sera sembrava tutto risolto e il basso livello delle batterie (ormai eravamo in fase di tramonto e il fotovoltaico non carica in quel periodo) ha costretto Dario a timonare per preservare quel minimo di carica che aveva. Questa mattina dopo un flebile segnale della strumentazione, ancora buio. Dopo 48 ore di veglia, condizioni di vento con raffiche a 25 nodi, Dario è ancora costretto ad intervenire sull’impianto di collegamento, un’operazione che a terra risulta semplice, in oceano ha dell’incredibile, oltre che essere molto rischiosa.
Di pochi istanti fa la telefonata di Dario che ha esordito dicendo: “IO NON MOLLERO’ MAI, HO RICONTROLLATO TUTTO, UN CAVO MALEDETTO SI ERA SCOLLEGATO (molto probabilmente nelle operazioni di ieri sera). ORA TUTTO E’ RIPARTITO E VADO A BAHAMAS!”

Dario Noseda si trova circa 80 miglia a sud di El Hierro. Sull’AIS l’ultima posizione nota,a causa dei problemi elettrici citati, è quella delle 12UTC del 13 novembre:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here