SHARE

Aggiornamento ore 10:30, 9 gennaio- Vento instabile e corrente hanno impedito di regatare nell’ultima giornata a Napier. Il titolo iridato Optimist va quindi a Lim Kimberley di Singapore, che ovviamente si aggiudica anche quello femminile. Secondo l’olandese Bart Lambriex e terzo Ryan Lo di Singapore. Maria Vittoria Marchesini conclude 15esima e terza femminile.

Napier, Nuova Zelanda- Penultima giornata del Mondiale Optimist a Napier, in Nuova Zelanda. L’italiana Maria Vittoria Marchesini è ancora in lotta per il podio femminile: dopo 11 prove è 15esima e terza femminile, a 12 punti dalla seconda femminile, l’irlandese Sophie Browne. In testa al Mondiale c’è una ragazza di Singapore, Lim Kimberly, con 3 punti di vantaggio sull’olandese Bart Lambriex e 7 sul connazionale Ryan Lo. Tutto ancora da decidere, quindi, con una sola giornata da disputare, per il titolo assoluto. Oggi a Napier si è visto anche Dean Barker, skipper di Emirates Team New Zealand.

Questi i piazzamenti degli altri italiani: 61.Di Laghi; 71.Planchestainer; 132.Panigoni; 195.Fornasari

Assai combattute le regate iridate a Napier. Foto Matias Capizzano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here