SHARE

Palermo- La presenza di Challenge Italia al Boot di Duesseldorf ha dato riscontri molto positivi alla sfida italiana per la Little America’s Cup. Alcuni rappresentanti del team sono stati invitati a parlare del progetto in una conferenza pubblica organizzata dalla German Multihulls Association.

Relatore della conferenza è stato Davide Tagliapietra, ingegnere strutturista e membro del team progettuale di Challenge Italia. La costruzione di un catamarano C Class, dove non è previsto un peso minimo, è infatti una sfida tecnologicamente complessa e all’avanguardia.

Erano inoltre presenti in teleconferenza il Team Leader Roberto Grippi, il responsabile del progetto dell’ala rigida Richard Korpus, che ha parlato da Annapolis, e lo skipper Francesco Bruni, in collegamento da Auckland, dove si trova per la campagna America’s Cup di Luna Rossa.
www.challengeitalia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here