SHARE

Sanya, Cina- Segui qui le dirette streaming della Volvo Ocean Race da Sanya.

Sabato 18 febbraio, Inport Race, ore 14 locali (le 7 del mattino in Italia):

 

Domenica 19 febbraio, Leg 4 Start Sanya-Auckland, ore 14 locali (le 7 del mattino in Italia):

 

Il video della premiazione di Leg 3:

 

Oggi si sono svolte le regate Pro-Am, con Telefonica ancora a terra per concludere la sostituzione del sartiame. Vittoria per Camper.

Camper durante le Pro-Am di oggi a Sanya. Foto Todd

 

Dichiarazioni

Ian Walker, Abu Dhabi: “Abbiamo sicuramente ottenuto due belle vittorie nelle In-port, non so esattamente perché, forse è la barca. Di sicuro il mio equipaggio manovra bene e siamo partiti bene. Sembra che il mare sarà piatto e il vento un po’ instabile di direzione, quindi spero che siano le condizioni giuste per noi. Vediamo se riusciamo a portare il bottino a tre su quattro.”

Iker Martinez, Telefonica: “Non siamo risuciti a capire esattamente quale fosse il problema con le vecchie sartie, abbiamo passato una giornata a rimontare e saremo pronti per domani.”

Chris Nicholson, CAMPER: “Abbiamo fatto molto lavoro sulle partenze e sulle manovre, ma soprattutto ci siamo concentrati sulla comunicazione a bordo.”

Grant Dalton, Ceo del team CAMPER with ETNZL e vincitore del giro del mondo nelle edizioni 1981-82 e 1993-94: “Prima di tutto dobbiamo smettere di perdere punti nelle inshore. Auckland è importante per due ragioni, perché c’è una storia lunghissima di scontri titanici per arrivarci in prima posizione, nelle ultime tre regate che ho fatto il distacco è sempre stato minimo, e perché per molti dei ragazzi si tratta di tornare a casa. E’ una questione di pressione psicologica e di motivazione, devi essere motivato per stare seduto alle draglie per due giorni…”.

Ken Read, Puma, sulle condizioni dure previste per la partenza della Leg 3 di domenica: “Regata o sopravvivenza? Questa è una delle domande a cui deve rispondere uno skipper.  A un certo punto si passa dalla competizione alla sopravvivenza, ed è uno dei punti cruciali di queste barche. Sono molto potenti e se ne può perdere il controllo molto in fretta.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here