SHARE

Miami, USA- Niente regate nella giornata conclusiva del Miami Grand Prix riservato ai Melges 32. Dopo sei prove la vittoria va quindi al bermudiano Hedgehod di Alec Cutler, con alla tattica il velista olimpico canadese Richard Clarke (17-5-2-6-1-3 per loro). Secondo posto per Full Throttle di John Porter con Jonathan McKee alla tattica (11-4-4-2-7-1). Terzo posto per il giapponese Swing di Keisuke Suzuki con Jesper Radich tattico (1-3-1-2-24-11).

Hedgehog, vincitore a Miami. Foto Joy Dunigan/International Melges 32

Migliore delle barche con velisti italiani, per una volta fuori dal podio nelle regate in Florida, è Samba Pa Ti di John Kilroy con tattico Lorenzo Bressani, Federico Michetti tailer, Martino Tortarolo e Luca Faravelli: sesto posto per loro (10-8-7-3-9-6). Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato con Adrian Stead tattico è ottavo con un po’ troppi alti e bassi (14-1-16-4-22-7). Undicesimo Fantastica di Lanfranco Cirillo con Michele Paoletti tattico. Dodicesimo per l’austriaca Robertissima di Roberto Tomasini Grinover con Hans Spitzauer tattico e Gaetano Figlia di Granara tailer. Vasco Vascotto, tattico su Warpath di Stephen Howe, finisce tredicesimo.

1.) Alec Cutler/Richard Clarke, Hedgehog; [17]-5-2-6-1-3 = 17
2.) John Porter/Jonathan McKee, Full Throttle; [11]-4-4-2-7-1 = 18
3.) Keisuke Suzuki/Jesper Radich, Swing; 1-3-1-2-[24]-11 = 24
4.) Jason Carroll/Cameron Appleton, Argo; 3-7-5-5-[8]-5 = 25
5.) Alex Jackson/Charlie McKee, Leenabarca; 8-[9]-6-1-3-8 = 26
6.) John Kilroy/Lorenzo Bressani, Samba Pa Ti; [10]-8-7-3-9-6 = 33
7.) Mark Plaxton/Anthony Kotoun, INTAC; 4-6-10-[22]-5-12 = 37
8.) Vincenzo Onorato/Adrian Stead, Mascalzone Latino; 14-1-16-4-[22]-7 = 42
9.) Joel Ronning/Bill Hardesty, Catapult; 7-10-13-10-[21]-2 = 42
10.) Ryan DeVos/Ed Baird, Volpe; 15-2-18-9-[20]-9 = 53

Una foto Gallery dell’evento (Foto Joy Dunigan/International Melges 32):

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here