SHARE

Marina degli Aregai- Conslusa agli Aregai la Regata Nazionale 420 e 470 organizzata da Yacht Club Sanremo e YC Aregai. Per la classe 470 sono state chiuse cinque regate in tutto, di cui due oggi e tre nella prima giornata di prove. Francesco Falcetelli e Gabriele Franciolini, Circolo Canottieri Aniene, si sono confermati al primo posto assoluto, vincendo anche la classifica Juniores e confermandosi come un equipaggio di grande potenzialità. Secondo posto per Edoardo Mancinelli e Pietro Iavicoli, Circolo Canottieri Aniene, mentre al terzo si confermano Matteo Capurro e  Matteo Puppo, dello Yacht Club Italiano, che sono secondi anche per la classifica Juniores. Quarto classificato e terzo per gli juniores l’equipaggio formato da Simone Spina e Matteo Bertrand, Circolo Canottieri Aniene, e quinto posto per Nicolò Bertola e Danilo Alcidi, del Circolo Sportivo Aereonautica.

470 in regata a Marina degli Aregai. Foto Littardi

Il primo posto femminile è stato conquistato da Francesca Komatar e Sveva Carraro, del Circolo Sportivo Aereonautica, premiate da Donato Piccirilli, assessore al demanio del comune di Santo Stefano al Mare, mentre Massimo Arrobbio e Emanuele Bisacca del Circolo Velico Medio Verbano hanno vinto nella categoria Master. Il premio dedicato al club con i tre equipaggi meglio qualificati è stato vinto dal Circolo Canottieri Aniene.

Nei 420 il comitato oggi è riuscito a portare a termine tre prove, completando così la serie di nove regate. Gianmaria Caiaconti ed Edoardo Portoraro, del Circolo Velico Ravennate, stravincono, con una bella serie di regate, seguiti da Carlotta Omari e Francesca Russo Cirillo, del Circolo Nautico Triestino Sirena. Terzo posto per Francesco Rebaudi e Pietro Canepa, dello Yacht Club Italiano. La classifica Under 16 è vinta da Matteo Pilati e Michele Cecchin.

La prima regata nazionale di 420 e 470 è stata organizzata dallo Yacht Club Sanremo, Marina degli Aregai e Yacht Club Aregai, con il supporto di Kinder+Sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here