SHARE

Santa Marinella- Si è chiuso ieri, domenica 4 marzo, il Campionato Invernale Este 24 di Santa Marinella. Vincitore finale è l’imbarcazione “La Poderosa” dell’armatore timoniere Roberto Ugolini. “E’ stato difficile vincere questa edizione dell’Invernale – dichiara Ugolini appena tagliato il traguardo – perché l’equipaggio che ci ha dato più filo da torcere, “Ricca d’Este” non ha mollato fino all’ultima boa. I tre punti di vantaggio conquistati nelle precedenti regate non erano sufficienti prima dell’ultima regata a garantirci la vittoria finale,ma siamo partiti bene e li abbiamo controllati, portando a casa il successo finale. Ora abbiamo ancora molte cose da verificare prima dell’inizio del circuito italiano ma l’entusiasmo e’ alle stelle.”. In seconda posizione chiude l’equipaggio di Marco Flemma, armatore di “Ricca d’Este” che aveva aperto la giornata con un ottimo primo posto che però non gli e’ stato sufficiente per vincere l’Invernale “Siamo l’equipaggio con più primi posti – afferma Marco Flemma – ma forse anche quello che ha fatto più errori e quindi non siamo stati in grado di vincere. Questo non toglie che da adesso la voglia di dimostrare che possiamo vincere il circuito italiano con un equipaggio di amici e’ ancora maggiore e ce la metteremo tutta”.

L'equipaggio vincitore di La Poderosa

Per Paolo Brinati, segretario della Classe Este24, la flotta sta crescendo dal punto di vista tecnico e quindi il circuito italiano che inizierà il 24 marzo con la prima tappa a Riva di Traiano sarà interessante: “Un campionato invernale con 25 barche è da considerarsi un successo; cinque mesi di regate iniziate con il sole e chiuse con il sole, interrotte solo dalla neve non possono che spronarci a continuare in questa direzione. Con l’inizio del circuito arriveranno altri equipaggi e quindi possiamo dire che la classe gode di ottima salute. Rivedremo competitivo l’equipaggio Alviero Martini 1aClasse che lotterà con La Poderosa e Ricca d’Este e magari con qualche altro outsider uscito bene dal campionato invernale. Merito anche del Circolo Nautico Guglielmo Marconi di Santa Marinella che ha portato a termine più di quindici regate”.

Per la cronaca nella giornata odierna oltre al primo posto di Ricca d’Este nella prima prova c’è stato anche il primo posto di L’Este Mani la barca di Giovanni Sanfelice timonata per l’occasione da Flavia Tomiselli che con grande impegno ha dimostrato la sua bravura battendo gli altri 25 timonieri, tutti “maschietti”.

www.este24.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here