SHARE
Il Thuraya XT Dual

Roma- Intermatica amplia la propria gamma di telefoni satellitari con il nuovo Thuraya XT-DUAL; si tratta di uno dei più avanzati telefoni presenti oggi sul mercato che unisce le funzionalità di un telefono Satellitare con quelle di un GSM triband. Tale caratteristica rende XT-DUAL l’unico telefono in grado di offrire la flessibilità e la libertà di poter passare dalla modalità GSM a quella Satellitare: anche in completa assenza di segnale GSM con XT-DUAL è possibile comunicare.

Il nuovo terminale Thuraya XT–DUAL si distingue oltre che per la facilità di utilizzo (menù in italiano) anche per l’estrema robustezza: è stato infatti progettato e realizzato per  resistere agli urti, alla polvere ed agli spruzzi d’acqua, secondo lo standard IP 64.

Thuraya XT–DUAL sfrutta una tecnologia d’avanguardia: è possibile utilizzarlo, in modalità satellitare o GSM, per connessioni internet fino a 60 kbps, invio e ricezione SMS e MMS ed è dotato di  Bluetooth, Micro SD, Organizer, MP3, Media Center, compatibile Java e sincronizzabile con il PC.

Il GPS integrato permette sia di memorizzare i waypoint, che di inviare automaticamente la propria posizione per  il tracciamento. Inoltre, in caso di emergenza, con la semplice pressione di un tasto, Thuraya XT-DUAL è in grado di inviare, a dei numeri predefiniti, un SMS con la propria posizione GPS. Una funzione che amplifica la sicurezza che oggi solo un telefono satellitare può garantire.

“Thuraya con XT-DUAL consolida la propria leadership high-tech nelle telecomunicazioni satellitari. Un nuovo terminale che conferma, ancora una volta, la capacità di Thuraya di rinnovarsi e di offrire soluzioni sempre affidabili e d’avanguardia”, ha dichiarato  Marco Orsini, Direttore Generale di Intermatica, “Thuraya XT–DUAL permette oggi a tutti i Clienti Intermatica di beneficiare, con un unico terminale, del meglio dei due mondi GSM e Satellitare. ”

Thuraya XT–DUAL sarà disponibile dai primi di aprile presso i Punti Vendita della rete Intermatica.

www.intermatica.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here