SHARE

Auckland, Nuova Zelanda- Splendida regata nella Waitemata Harbour di Auckland, con Camper che coglie finalmente davani al proprio pubblico la prima vittoria in questa Volvo Ocean Race. Spettacolo indimenticabile con i 6 Volvo 70 che si sono dati battaglia in un bastone bolina-poppa con le due sponde della città di Auckland a far da anfiteatro naturale. Camper ha condotto per tutti i 60 minuti della regata, disputata con boline tirate fino ai moli gremiti da spettatori, ingaggi, passaggio sotto il ponte della Baia, strambate e duelli, tra cui magnifico quello tra Puma e Groupama per il secondo posto.

Camper conduce dopo il passaggio sotto al ponte di Waitemata Harbour

Camper coglie così 6 punti che fanno 104 in classifica. Puma è secondo. Groupama è terzo e con 4 punti sale a 107. Poi Sanya, autore di una buona prova, Abu Dhabi che neanche oggi è riuscito a decollare. Ultimo Telefonica, mai brillante oggi sin da una partenza un po’ in ritardo. Con il punto odierno Iker Martinez e compagni salgono a 122, mantenendo la testa ma con un vantaggio un po’ più assottigliato.

La sintesi video della regata:

“Lo abbiamo detto tutta la settimana, vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato e spero che questa nuova fase duri a lungo” ha detto appena tagliato il traguardo Chris Nicholson, skipper di Camper, che con questa vittoria e i sei punti ottenuti si avvicina ai leader della generale. “E’ stata una settimana importante, che ci ha aiutato molto. Ora che abbiamo “acceso la luce” speriamo di poter proseguire così anche nella prossima tappa.”

Domani (domenica alle 2 del mattino, ora italiana) parte la quinta tappa, l’attesissima Auckland-Itajaì via Capo Horn di 6.705 miglia.

La nuova classifica è:

Telefonica 122

Groupama 107

Camper 104

Puma 83

Abu Dhabi 55

Sanya 24

Regata equilibratissima, come era nelle attese.

La partenza della Inport Race di Auckland

www.volvooceanrace.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here