SHARE

Monza- Ancora una serata per Susanne Beyer, migliore italiana alla Transat 6.50 2011 con la sua ormai celebre Penelope, un Pogo2.

 Susy Beyer è la protagonista della serata della vela di Orza Minore di mercoledì 4 aprile, a Monza, dove racconterà al pubblico come da comandante di grandi barche d’epoca sia arrivata alla decisione di mettersi alla prova – da sola contro tutti – affrontando una delle sfide più impegnative per regatanti in solitario, la traversata dell’Atlantico, dalla Francia al Brasile, con unica tappa a Madeira a bordo di un barca di soli 6 metri e mezzo.

Susanne Beyer ha centrato l’obiettivo, ha superato la prova alla grande grazie anche ad una assoluta determinazione che l’ha aiutata a portare a termine la regata nonostante sia stata costretta a navigare per 2000 miglia senza piloti automatici ed arrivare prima di tutti gli altri colleghi italiani, che saranno presenti alla serata: Simone Gesi, Tiziano Rossetti, Giacomo Sabbatini, Andrea Caracci. Parteciperà anche Stefano Paltrinieri.

www.orzaminore.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here