SHARE

Roma- Arriva la fase finale della terza edizione del Premio giornalistico/letterario Carlo Marincovich, indetto dall’autorevole Comitato d’Onore, dal Collegio Yachts Designer e dalla Lega Navale Italiana. La premiazione dei partecipanti si terrà il 19 aprile, alle ore 11:15, presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare a Roma.

Il Premio, lanciato nell’aprile 2009 per ricordare la passione e la competenza con cui per quasi cinquanta anni Carlo Marincovich (scomparso il 18 novembre 2008) ha scritto di mare, di regate e di motori, divulgandone la cultura sulle maggiori testate specializzate e sul quotidiano “la Repubblica”, è suddiviso in cinque sezioni. Tre sezioni dedicate ai libri, sulla cultura del mare (saggi, narrativa ed editoria per ragazzi) e due giornalistiche, sempre sulla cultura del mare e la navigazione (a vela e a motore).

Alla Segreteria del Premio sono giunti 22 articoli, apparsi su quotidiani, testate specializzate, testate di settore, newsletter e siti web tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2011 e 18 libri pubblicati nello stesso lasso di tempo, di cui 2 per la sezione “libri per ragazzi”

La Giuria del Premio, presieduta da Patrizia Melani Marincovich, è composta da progettisti, giornalisti, scrittori e “uomini di mare” che nel corso della loro vita professionale e non solo, hanno fatto con Carlo un pezzo di strada insieme. A marzo la giuria ha espresso le sue valutazioni, considerando la pertinenza, l’originalità, la chiarezza di scrittura, l’attenzione ai dettagli e la propositività dei testi ricevuti.

Non è stata un’impresa facile, poiché tutte le opere si sono rivelate degne di interesse, sia nelle sezioni degli articoli che in quelle dei libri. I premi, che verranno consegnati al primo e secondo classificato per ogni sezione, sono “oggetti, parti e componenti di imbarcazioni che hanno fatto la storia e la cronaca moderna del design e dell’andar per mare” montati a trofeo, gentilmente offerti da armatori, atleti e collezionisti. Un prezioso ed originale riconoscimento per chi ha a cuore la cultura del mare e di tutto ciò che lo circonda. Verranno inoltre assegnati, come per la scorsa edizione, due premi speciali: alla Cultura e all’utilizzo del Mare come terapia.

Durante l’incontro del 19 aprile, verrà lanciata la 4° edizione del Premio per l’anno solare 2012 sempre sotto l’egida del Comitato d’Onore e con una giuria parzialmente rinnovata ma sempre composta da giornalisti, scrittori, progettisti e uomini di mare.

Grazie alla collaborazione di tutti coloro che hanno letto, stimato e apprezzato l’ironia e la semplicità di scrittura di Carlo Marincovich, di coloro che dal suo stile hanno tratto ispirazione e alla cortese ospitalità del Circolo Ufficiali della Marina, il Premio è diventato un punto di riferimento dell’amore e del rispetto del mare per la stampa e l’editoria italiana.

Comitato d’Onore: Patrizio Bertelli, Luigi Binelli Mantelli, Riccardo Bonadeo, Luca Cordero di Montezemolo, Carlo Croce, Bruno Della Loggia, Sonny Levi, Ezio Mauro, Vincenzo Onorato, Luigi Paganetto, Alessandra Sensini, Andrea Vallicelli, Gianalberto Zanoletti

 

ELENCO DEI PREMI DELLA 3° EDIZIONE

“Luna Rossa”: parte del winch in carbonio di ITA 45, vincitore della Louis Vuitton Cup 2000, offerto da Patrizio Bertelli – Team Luna Rossa

“Tecno 40”: elica dello scafo uscito dei cantieri Novamarine nel 1993, offerta dal progettista e pilota Fabio Buzzi

“Classe olimpica”: barra del timone del Laser con il quale Diego Romero ha vinto la medaglia di bronzo alle olimpiadi di Pechino 2008; offerta dalla Federazione Italiana Vela

“Stelth”: piantone in carbonio del timone della barca a vela dell’Avv. Gianni Agnelli, prima assoluta nella regata commemorativa per i 150 anni dell’America’s Cup a Cowes nell’Isola di Wight nel 2001, offerta da John Elkann

 “Azzurra”: serigrafia del Maestro Nespolo realizzata per il Quarantennale dello YCCS, offerta dallo Yacht Club Costa Smeralda

“Cassiopea”: tronco d’albero dell’imbarcazione che festeggia quest’anno i 40 anni dalla sua prima vittoria alla mitica Centomiglia del Garda, offerto dal Circolo Vela Gargnano.

“TP52”: ‘stopper del TP 52 Aniene 1°a Classe vincitore del Campione italiano, offerta dalla sezione vela del Circolo Canottieri Aniene

“Bona Fide”: copia del winch della barca d’epoca (varata nel 1899) che nel 2004 e nel 2006 ha vinto il Campionato Internazionale del Mediterraneo “Panerai Classic Yacht Challenge”. Offerto dall’ASDEC (Associazione Scafi d’Epoca e Classici)

“Amerigo Vespucci”: bozzello originale della più bella Nave Scuola del mondo, offerto dalla Marina Militare Italiana

“Stig”: omega in carbonio per mantenere in posizione il “diamante” dell’albero della barca che ha vinto il Campionato Mondiale Melges 20, offerto dall’armatore Alessandro Rombelli

“Salvataggio”: imbracatura in dotazione ai Vigili del Fuoco per i salvataggi con elicottero, offerto da Andrea Amici vincitore della 2° edizione del Premio Marincovich con il libro “la Corazzata Roma” nella sezione saggi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here