SHARE

Amsterdam, Olanda- Si e fermato alle semifinali il percorso di Challenge Italia, guidata da Vittorio Bissaro e Lamberto Cesari, alla Bolster Teamrace Knockout, regatta a squadre su catamarani Formula 18 tenutasi sabato 14 ad Amsterdam. Il team, in coppia con Oscar Zeekant e Karel Begemann, e’ stato sconfitto dalla squadra Heemskerk/Tentij e Visser/Matthieu, vincitori della passata edizione, i quali vincendo la finale si sono riconfermati campioni anche nell’edizione 2012.

Una fase dell'evento di Amsterdam.

Il formato era molto semplice, percorso ad N e regate due contro due su catamarani F18, con giudici in acqua e una regola: il team con la barca che taglia per ultima il traguardo perde. Grande successo di pubblico, che ha seguito l’evento dagli spalti, grazie al format estremamente spettacolare: percorso vicinissimo alla costa, con lati di 100 metri: anche il pubblico a casa si e infiammato guardando le riprese in diretta streaming, filmate da telecamere fisse, on board e da mini-elicotteri.

Commenta Vittorio Bissaro: “La regatta è stata molto divertente, abbiamo sofferto qualche decisione dei giudici in acqua un po’ dubbie, ma il bilancio finale è estremamente positivo: abbiamo perso contro i migliori, e abbiamo imparato molto sul match race e team race: esperienza molto utile in vista della “Little America’s Cup” del prossimo anno a Falmouth, alla quale correremo come Challenge Italia team. Cogliamo l’occasione per fare i complimenti ai compagni di squadra Francesco Bruni e Pierluigi de Felice per la bellissima vittoria nell’America’s Cup World Series a Napoli a bordo di Luna Rossa Piranha”.

Il video:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here