SHARE

Hyeres, Francia- Il circuito olimpoico macina le sue tappe di avvicinamento alle Olimpiadi di Londra 2012. Dopo Palma, la World Cup ISAF fa tappa a Hyeres, dove dal 21 al 27 aprile è in programma la classicissima Semaine Olimpique Française. Le regate inizieranno alle ore 11 di domenica 22 aprile e continueranno fino a venerdì 27 con le Medal Race conclusive.

La regata è una delle tappe di selezione per molte nazioni in vista dei Giochi. Assenti le Star, che sempre a Hyeres saranno impegnate al Mondiale (2-10 maggio).

La squadra italiana è presente con molti atleti:

Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) per la classe RS:X femminile;
Federico Esposito (GS Polizia di Stato) e Marcantonio Baglione (Albaria WC) per la classe RS:X maschile;
Francesca Clapcich (SV Aeronautica Militare) per la classe Laser Radial;
Michele Regolo (SV Guardia di Finanza), Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) per la classe Laser Standard;
Giulia Conti – Giovanna Micol (CC Aniene) per la classe 470 femminile;
Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) – Pietro Zucchetti (SV Guardia di Finanza), Simon Sivitz Kosuta – Jas Farneti (YC Cupa) per la classe 470 maschile;
Giuseppe Angilella (CC Ruggero di Lauria) – Gianfranco Sibello (SV Guardia di Finanza), Jacopo Plazzi – Umberto Molineris (FV Riva) per la classe 49er;
Fabrizio Olmi (AVAS Lovere) e Cristiano D’Agaro (CV Alto Adriatico) per la classe 2.4mR;
Marco Gualandris (AVAS Lovere) e Marta Zanetti (CV Alto Adriatico) per la classe Skud 18;
Massimo Dighe (G.S. Fiamme Azzurre), Paola Protopapa (C.C. Aniene) e Antonio Squizzato (SC Garda Salò) per la classe Sonar.

Lo staff tecnico federale presente a Hyeres è formato dal Direttore Tecnico FIV Luca De Pedrini (tecnico 49er e 470 maschile), Roberto Ferrarese (49er), Francesco Caricato (Laser Radial), Gigi Picciau (470 femminile e Youth maschile), Egon Vigna (Laser Standard), Adriano Stella (RS:X maschile), Pietro Sibello (in qualità di assistente), Giuseppe Devoti, Coordinatore Tecnico delle tre classi paralimpiche e tecnico della classe Sonar, Filippo Maretti (classe 2.4mR) e Giulio Comboni (classe Skud 18).

Gli altri italiani in gara sono:
Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia) nell’RS:X femminile; Daniele Guzzone (LNI Civitavecchia), Daniele Benedetti (LNI Civitavecchia), Mattia Camboni (LNI Civitavecchia) e Manolo Pochiero (LNI Civitavecchia) nell’RS:X maschile; Laura Cosentino (YC Cortina) nel Laser Radial; il neo campione del mondo Laser Standard U21 Giovanni Coccoluto (CV Muggia), Alessio Spadoni (CV Muggia), Alessandro Marega (SV O. Cosulich), Mario Benini (FV Riva), Federico Tocchi (CN Livorno), Giovanni Gallego (CN del Finale), Enrico Strazzera (YC Cagliari) e Giovanni Meloni (YC Cagliari) nel Laser Standard; Paolo Cisbani (CV Portocivitanova) e Ettore Thermes (Albaria) nel Finn; Luca Dubbini (CV Marina Militare) – Roberto Dubbini (SC Garda Salò) nel 49er; Niccolò Bertola-Danilo Alcidi (CS Aeronautica Militare) e Francesco Falcetelli-Gabriele Franciolini (CC Aniene) nel 470 maschile; Francesca Komatar-Sveva Carraro (CS Aeronautica Militare) nel 470 femminile; Giorgio Zorzi (SC Garda Salò) – Renzo Partel (Compagnia della Vela) – Marco Collinetti (Compagnia della Vela) nel Sonar.

sof.ffvoile.fr/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here