SHARE

Torino- Compie dieci anni uno dei sailing team più attivi nel settore della vela agonistica italiana su monotipi sportivi. Si tratta del Fra Martina Sailing Team dei fratelli Edoardo e Vanni Pavesio. L’attività iniziò il 9 aprile 2002, poco prima della vittoria dell’Europeo della classe Platu 25 di Anzio, successo cui si sono succeduti un titolo Italiano e alcuni podi in Campionati Mondiali (2005 e 2006) e Europei (2004).

Negli anni, il Fra Martina Sailing Team ha regatato sempre ad alto livello nelle classi monotipo più competitive, come Platu 25, Melges 24 e Melges 32, affiancati da professionisti con curriculum importati, in primis Lorenzo Bressani, poi Gaetano Figlia di Granara, Gabriele Olivo, Branko Brcin, Flavio Favini, Stefano Beltrando, Gabriele Benussi, Hugo Rocha, Andrea Felci e Carlo Fracassoli solo per citarne alcuni. I Pavesio amano ricordare anche l’episodio di quando Russell Coutts li chiamò per portarli al timone del suo RC44. Pur consci della natura commerciale della “chiamata”, i Pavesio amano ricordare di quanto si fossero goduti i quattro giorni al fianco di uno dei migliori velisti del mondo.

Fra Martina Melges 32

L’avventura di Fra Martina è stata resa possibile dall’appoggio di importanti sponsor, in quanto, fin dall’inizio, il management del team è riuscito a trasformare la vela in uno strumento di comunicazione capace di andare oltre un logo su una vela. Così negli anni Yahoo, TNT, Alfa Romeo, Maserati, Deloitte, Banca Generali Private hanno aiutato il team a raggiungere gli obbiettivi preposti. Il rapporto tra Fra Martina e sponsor è diventato anche una tesi di laurea: a luglio 2011 Davide Venezia, studente di Scienza della Comunicazione presso l’Università di Torino, si è laureato a pieni voti con una tesi sulle sponsorizzazioni sportive avente per oggetto il Fra Martina Sailing Team e Edoardo Pavesio nella veste di correlatore.

Per la stagione 2012, il Fra Martina Sailing Team, scafo portacolori dello Yacht Club Cortina d’Ampezzo, ha infatti raggiunto un accordo con l’Audi Italia Sailing Team supported by Eberhard di Riccardo Simoneschi. L’accordo prevede la partecipazione con il Melges 32 griffato Audi F.lli Giacomel alle Audi Sailing Series 2012 e al Campionato Europeo di giugno a Porto Cervo. Per quanto riguarda la partecipazione al Campionato Mondiale, che si disputerà a settembre nelle acque di Newport con l’organizzazione del New York Yacht Club, il dossier è in fase di studio. Durante la stagione 2012, a bordo di Fra Martina, oltre alla già citata Audi F.lli Giacomel, continuano ad essere presenti come  sponsor Deloitte, Banca Generali Private, Aon e Online Sim, che ormai da anni supportano i fratelli Pavesio nelle competizioni veliche.

Il sailing team è composto da Gabriele Benussi, che sarà il tattico, Riccardo Simoneschi (randista), Vittorio Rosso e Michele Cannoni/Fedrico Buscaglia (trimmer), Paolo Mangialardo e Lucia Giorgetti (albero e prua) oltre ai due armatori, rispettivamente impegnati al timone (Edoardo) e alle drizze (Vanni).

“Un obbiettivo importate”, ha dichiarato Edoardo Pavesio, “sarebbe anche la partecipazione al Mondiale di Newport perché quelle acque hanno una storia e un fascino indescrivibili e il livello tecnico delle regate sarà assoluto”.

I fratelli Pavesio, torinesi DOC, per la loro attività agonistica hanno avuto il patrocinio della loro città e regateranno con il logo della candidatura di Torino a Capitale Europa dello Sport 2015.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here