SHARE

Hyeres, Francia- La Settimana di Hyeres 2012 sta facendo la gioia dei fotografi… Anche oggi, infatti, il vento è stato sui 18-25 nodi con raffiche a 30-35. A terra solo le classi Finn, Skud e 2.4mR. A Hyeres, è noto, non si tirano certo indietro per regatare anche in condizioni estreme o a orari “allungati”, per cui oggi si è iniziato a regatare già alle 9 del mattino.

Gli aussie Belcher-Page in 470. Foto Liot

Interviste agli atleti azzurri impegnati in Francia su www.sailrev.tv

470 Maschile (82 equipaggi, 4 italiani)
Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) – Pietro Zucchetti (SV Guardia di Finanza) per un OCS nella quinta prova e un buon sesto in race 6 retrocedono dal 2° al 6° posto in classifica provvisoria a 22 punti con i parziali 3-8-2-3-(OCS)-6. Dopo sei prove con uno scarto, primi gli australiani Belcher-Page a 9 punti seguiti dai croati Fantela-Marenic e al terzo posto dagli olandesi Coster-Coster a 16 punti.
Molto bene Simon Sivitz Kosuta – Jas Farneti (YC Cupa) che non scendono mai sotto il decimo piazzamento e sono al 17° posto con 41 punti ed i parziali 9-(10)-7-9-8-8.

Così gli altri italiani in regata: 35. Francesco Falcetelli-Gabriele Franciolini (CC Aniene), 65. Niccolò Bertola-Danilo Alcidi (CS Aeronautica Militare).

Gli italiani Falcetelli-Franciolini in 470. Foto Liot

470 Femminile (48 equipaggi, 2 italiani)
Dopo sei prove con uno scarto Giulia Conti – Giovanna Micol (CC Aniene) sono all’8° posto in classifica provvisoria anche per il 25° piazzamento di oggi nell’ultima prova, scartato (parziali 7-4-6-12-12-(25) e 41 pt). Prime con distacco crescente le olandesi Westerhof-Berkhout (7 pt), seconde Kondo-Tabata (JPN) a 14 punti e terze le statunitensi Clark-Sarah a 26 pt.
Francesca Komatar-Sveva Carraro (CS Aeronautica Militare) sono al 36° posto.

Laser Radial (81 atlete, 2 italiane)
Buona prova oggi di Francesca Clapcich (SV Aeronautica Militare) che con il sesto e nono piazzamento di oggi è al 17° posto in classifica provvisoria (parziali 11-(13)-7-6-6-9 e 39 punti). Laura Cosentino (YC Cortina) è al 75° posto. Prima ancora l’inglese Alison Young a 6 punti, seconda Krystal Weir (AUS) a 10 punti e terza l’olandese Marit Boumeester (12 pt).

L'inglese Young in Laser Radial. Foto Liot

Laser Standard (106 atleti, 5 italiani)
Dopo sei prove con uno scarto Enrico Strazzera (YC Cagliari) si conferma il migliore degli azzurri in regata al 18° posto con i parziali 10-2-4-(18)-14-6 a 36 punti. Segue Michele Regolo (SV Guardia di Finanza) al 31° posto (16-6-10-(OCS)-12-9 e 53 punti). Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) è 43°, Alessio Spadoni (CV Muggia) è al 52° posto e Giovanni Meloni (YC Cagliari) è 90°.
Cambio al vertice con primo il tedesco Buhl, secondo il neozelandese Murdoch a 8 punti seguito a pari punti dal fuoriclasse australiano Tom Slingsby.

RS:X Femminile (40 atlete, 2 italiane)
Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) è stabile al 7° posto in classifica con il settimo e sesto posto di oggi (parziali 10-6-3-(13)-7-6 a 32 punti). Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia) è al 33° posto.
Dopo sei prove in testa alla classifica provvisoria sempre la polacca Dziarnowska (12 pt) seguita dall’ucraina Maslivets (20 pt) e al terzo posto dalla Picon (FRA).

RS:X Maschile (54 atleti, 4 italiani)
Marcantonio Baglione (Albaria WC) continua ad essere il migliore tra gli azzurri in regata ed è al 24° posto in classifica provvisoria (11-10-(19)-12-11-13 e 57 pt). Federico Esposito (GS Polizia di Stato) è al 28° posto (12-12-20-(20)-14-14 e 72 punti).
Sempre al comando il polacco Piotr Myszka (7 pt), secondo il francese Julien Bontemps (8 pt) e terzo Toni Wilhelm (GER) a 10 punti.

Così gli altri italiani: 44° Mattia Camboni (LNI Civitavecchia), 52° Manolo Pochiero (LNI Civitavecchia).

49er (56 equipaggi, 2 italiani)
Dopo cinque prove e uno scarto Giuseppe Angilella (CC Ruggero di Lauria) – Gianfranco Sibello (SV Guardia di Finanza) recuperano due posizioni e sono al 17° posto (parziali 13-8-3-(18)-10 a 34 punti). Jacopo Plazzi – Umberto Molineris (FV Riva) retrocedono al 40° posto non avendo portato a termine la prova di oggi.
Primi i britannici Morrison-Rhodes (9 pt), secondi i francesi Dyen-Cristidis (10 pt) e terzi i connazionali D’Ortoli-Delpech (11 pt).

Finn (41 equipaggi, 1 italiano)
Nessuna prova disputata oggi e posizioni invariate in classifica. Primo l’estone Karpak con 5 punti, secondo Trujillo (ESP) con 14 e terzo il neozelandese Slater con 18.

Star (25 equipaggi, nessun italiano)
Prima posizione per Clarke-Bjorn (CAN) seguiti da Percy-Simpson (GB) e Rohart-Ponsot (FRA), rispettivamente al secondo e terzo posto. Non vi sono italiani in regata. Da segnalare che il campionissimo Robert Scheidt, dopo aver vinto la prima prova ha lasciato la regata per tornare in Brasile a causa di un lutto in famiglia.

2.4mR (25 equipaggi, 2 italiani)
Nessuna prova corsa oggi. Cristiano D’Agaro (CV Alto Adriatico), dopo quattro prove, è 14° posto con 62 punti (parziali 15-15-21-11), Fabrizio Olmi (AVAS Lovere) è 20° con 74 punti (DNF-12-14-22).
Primo il francese Seguin, secondo il norvegese Bjornar e terza la britannica Lucas.

Skud 18 (9 equipaggi, 1 italiano)
Anche gli equipaggi iscritti nella classe Skud18 sono rimasti a terra. Settima posizione in classifica con 30 punti (DNF-7-7-6) per Marco Gualandris (AVAS Lovere) e Marta Zanetti (CV Alto Adriatico). In testa le britanniche Rickham-Birrell con 6 punti.

Sonar (13 equipaggi, 2 italiani)
Nell’unica regata corsa oggi, l’equipaggio composto da Giorgio Zorzi (SC Garda Salò) – Renzo Partel (Compagnia della Vela) – Marco Collinetti (Compagnia della Vela) conquistano un 7° posto che gli permette di guadagnare tre posizioni in graduatoria e salire al 7° posto con 31 punti (12-5-7-7). Massimo Dighe (G.S. Fiamme Azzurre)-Paola Protopapa (C.C. Aniene)-Antonio Squizzato (SC Garda Salò) concludono la regata al 10° posto e dopo quattro prove rimangono in 13ª posizione con 46 punti (13-12-11-10). Primo posto per Jourden-Vimont Vicary-Flaguel (FRA) con 12 punti.

http://sof.ffvoile.fr

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here