SHARE

Carnac, Francia- Il Team Hobie Cat Bolsena Yachting Sport composto da Vittorio Bissaro e Carlo De Paoli ha concluso con un buon 12esimo posto l’Eurocat di Carnac, il primo appuntamento importante della stagione nel mondo dei multiscafi.
Il Team, alla prima esperienza internazionale insieme dopo solo due mesi di allenamento, ha colto un buon piazzamento in una flotta estremamente competitiva, che ha visto il ritorno di alcuni campioni come Hugh Styles e Mitch Booth, ma soprattutto la presenza di vari team olimpici della squadra francese che si sta già allenando duramente per i Giochi di Rio 2016.
Alla fine ha dominato il francese campione europeo in carica Oliver Backes con Matthieu Vandame a prua, secondi e terzi gli olandesi Samama-Geeuwen e Larsen-Frank.

Bissaro-De Paoli in regata a Carnac. Foto Contin

Il commento di Carlo De Paoli: “Sono abbastanza soddisfatto, per me che provengo dal Laser ora è tutto diverso: per la prima volta non ho il timone in mano ed è una strana sensazione; e poi le regate sono molto diverse, si fanno meno virate ma molte più strambate, e i tempi di reazione sono totalmente diversi. Mi sto abituando ed il feeling è sempre migliore, anche se ho voglia di fare qualche uscita con il mio Laser”. Prossimo appuntamento per Vittorio Bissaro, membro del team Challenge Italia, sarà il campionato francese Formula 16 che correrà con Silvia Sicouri a Cap d’Adge dal 17 al 20 maggio.

Ora gli occhi ora sono puntati sul meeting ISAF in atto dal 3 al 6 maggio a Stresa, dove verrà deciso il multiscafo olimpico per Rio 2016. In ballottaggio sembrano essere ormai solo il Viper 16 e il Nacra 17. Il voto finale è atteso per il 4 o 5 maggio. In tale occasione si deciderà anche l’ingresso o meno del kitesurf nel programma olimpico.

Guarda qui il video ISAF con i catamarani selezionati in marzo a Santander:
www.sailing.org/matchdaytv/play/media/id/11754
www.bissaro-cesari.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here