SHARE

Sydney, Australia- Il Mondiale della classe Etchells è sempre un evento di primaria importanza nella vela internazionale, soprattutto di matrice anglosassone.  L’Etchells è uno dei monotipi a bulbo più diffusi al mondo e barca prediletta di gente come Dennis Conner, che l’ha definito “semplicemente la più bella barca esistente al mondo”.  L’edizione 2012 del Mondiale Etchells si è svolta a Sydney, con 74 imbarcazioni al via e con la supercampioni del calibro di John Bertrand, Tom King, Vince Brun, Tom Slingsby, Judh Smith, Cameron Miles, Noel Drennan.In regata anche l’italiano Marco Cimarosti, con la sua Motomar, che ci invia questo resoconto:

Etchells a Sydney. Credit Anto Foto

Nove le regate disputate secondo programma, con campo di regata al di fuori della baia di Sydney, dove onde e correnti oceaniche hanno messo a dura prova gli equipaggi e lo stesso comitato di regata, costretto a dare forfait la seconda giornata di regata a causa di onde alte 4 metri.  Per il resto venti intorno ai 20 nodi hanno caratterizzato le prove, che hanno permesso di designare il vincitore del titolo solo all’ultimo giorno quando Judh Smith che deteneva il primato è incappato in una pessima giornata terminando addirittura quinto (3-19-1-3-5-1-17-(33)-17). Vincitore estremamente regolare (2-6-3-2-2-14-(16)-4-5)  è stato l’australiano Tom King, oro olimpico nei 470, davanti a Graeme Taylor (4-1-(12)-10-7-10-11-3-6), anche lui olimpionico 470, che si sono presi il lusso di mettere dietro al terzo posto John Bertrand (5-21-4-6-3-8-1-(31)-10), autentico idolo locale e timoniere vincitore della Coppa America nel 1983 con la mitica Australia II.  L’italiano Marco Cimarosti, sulla plurivittoriosa MOTOMAR, è incappato in un brutto incidente nella seconda giornata e ha poi sempre navigato nelle retrovie. L’interesse per questa classe in Italia è crescente, anche perché a giugno 2012 si disputerà a Rosignano Solvay il Campionato Europeo con la presenza di Dennis Conner e Vince Brun, mentre nel giugno 2013 si disputeranno i campionati mondiali sempre a Rosignano/Cala de’ Medici, stupendo campo di regata in tarda primavera.

Motomar di Marco Cimarosti. Credit Anto Foto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here