SHARE

Aggiornamento- Vento molto forte anche venerdì che ha impedito di regalare. Alle Medal Race di oggi arrivano quindi per l’Italia solo Alessandra Sensini, quinta negli RS:X femminili, e Conti-Micol, decime nei 470 donne.

Weymouth, UK- Condizioni durissime oggi alla Skandia Sail for Gold. Alessandra Sensini (CC Aniene) scarta il quattordicesimo piazzamento di oggi ed è al 5° posto in classifica dopo sette prove con uno scarto (parziali 7-4-4-9-10-4-(14) e 38 punti). Prima sempre la polacca Zofia Noceti-Klepacka con 8 punti, seconda la spagnola Marina Alabau (21 pt) terza lucraina Maslivets. Bene Flavia Tartaglini (SV Fiamme Gialle) che taglia il traguardo all’8° posto ed è al 13° posto (parziali 16-21-19-(DNS)-6-10-8).

49er
In flotta Gold dopo dieci prove con uno scarto Giuseppe Angilella (CC Roggero di Lauria) e Gianfranco Sibello (SV Fiamme Gialle) sono al 15° posto in classifica con i parziali 13-15-12-3-1-5-8-2-12-(16) e 71 punti. Sempre primi gli australiani Outteridge-Jensen (23 pt) poi i francesi Dyen-Christidis e al terzo posto i britannici Fletcher-Sign a 40 punti.

470 Femminile
Nel 470 femminile disputate altre due prove oggi per un totale di otto con uno scarto, Due piazzamenti nei dieci per Giulia Conti e Giovanna Micol (CC Aniene) autrici oggi di un 10-4. Le azzurre sono al 10° posto in classifica provvisoria (parziali (DSQ)-27-6-5-5-3 -10-4 e 60 punti). Cambio al vertice con prime Prime le neozelandesi Aleh-Powrie, poi e francesi Lecointre-Geron e al terzo posto le brasiliane Grael-Swan.

470 Maschile
Nel 470 maschile regata suddivisi in flotta Gold e Silver. In flotta Gold disputate due prove per un totale di otto con uno scarto. Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) – Pietro Zucchetti (SV Fiamme Gialle) sono stabili al 20° posto con i parziali 18-14-10-6-16-1-10-(19) e 75 punti. Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti (YC Cupa) in flotta silver non hanno regatato oggi (parziali 17-6-15-16-(19)-17). In testa gli australiani Belcher-Page seguiti dai britannici Patience-Bithell e poi i neozelandesi Hansen-Saunders (20 pt).

RS:X Maschile
Dopo otto prove con uno scarto Migliore degli azzurri in regata Marcantonio Baglione (Albaria) al 35° posto con i parziali 39.5-41-50-15-40-18-28-(DNF). Segue Federico Esposito (GS Polizia di Stato) al 41° posto con i parziali 34-37-38-(50)-41-42-41-16 e 249 punti. Primo sempre il francese Julien Bontemps (21 pt) seguito dall’olandese Van Rijsselberge e al terzo posto da Nick Dempsy (GBR).

Finn
Una sola prova oggi per i Finn per un totale di sette con uno scarto. Giornata no per Filippo Baldassari (SV Fiamme Gialle) che viene squalificato, ma scarta il DSQ. L’azzurro è al 21° posto in classifica provvisoria (parziali 14-22-17-17-21-22-(DSQ) e 112 punti).Battaglia al vertice con Giles Scott primo con distacco (7 pt) sul connazionale Ben Ainslie (GBR) a 19 punti. Terzo lo statunitense Zach Railey a 29.3 punti.

Laser Radial
Dopo otto prove con uno scarto in flotta Gold Francesca Clapcich (SV Aeronautica Militare) è al 32° posto (parziali (27)-22-16-17-5-11-14-26 e 111 punti. Sempre prima la cinese Zhang (21 pt), seconda la britannica Young e terza la finlandese Multala a 22 punti.

Laser Standard
Dopo otto prove con uno scarto in flotta Gold, Marco Gallo (SV Fiamme Gialle) è al 43° posto con i parziali 17-7-27-23-21-30-39-(40) e 164 punti. In flotta Silver Alessio Spadoni e Michele Regolo (SV Fiamme Gialle) non hanno regatato. Primo l’australiano Tom Slingsby, secondo il il tedesco Buhl e terzo il croato Stipanovic.

Star
Nulla di fatto oggi per le Star. Dopo sei prove guida la classifica l’equipaggio britannico Percy-Simpson. Non vi sono italiani in regata.

Le classi paraolimpiche oggi non sono scese in acqua.

Sonar
Tredicesimo posto dopo sei prove con uno scarto per Massimo Dighe (GS Fiamme Azzurre), Paola Protopapa (CC Aniene) e Antonio Squizzato (SC Garda Salò). Primo l’equipaggio britannico capitanato da Robertson.

2.4
Dopo sei prove Fabrizio Olmi (AVAS Lovere) è al 16° posto ((24)-21-11-12-17-12 e 73 punti). Cristiano D’Agaro (CV Alto Adriatico) è 21° (14-29-15-19-(DNF)-13). Primo sempre l’olandese Schmitter a 15 punti.

Skud 18
Marco Gualandris (AVAS Lovere) e Marta Zanetti (CV Alto Adriatico) dopo sei prove con uno scarto si confermano al 5° posto in classifica provvisoria (5-5-5-6-6-(8) e 27 punti).
Primi sempre le britanniche Alexandra Rickham- Niki Birrell.

In Gran Bretagna, lo staff tecnico federale è composto da Luca De Pedrini, Paolo Ghione, Egon Vigna, Francesco Caricato, Luca Devoti, Valentin Mankin, Roberto Ferrarese, Adriano Stella, Gigi Picciau, Beppe Devoti (Coordinatore FIV classi Paralimpiche e tecnico della classe Sonar), Filippo Maretti (2.4mR) e Giulio Comboni (Skud 18).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here