SHARE

Roma- Si è svolta questa mattina la presentazione del Campionato Italiano delle Classi Olimpiche 2012, in programma nel Golfo di Follonica dal 21 al 25 settembre prossimi. La conferenza stampa è stata ospitata dal Reale Circolo Nautico Canottieri Tevere Remo di Roma nella sue sede istituzionale sul Lungotevere a due passi da Piazza del Popolo. La location del CICO 2012, sponsorizzato da Celadrin, sarà invece nella Maremma Toscana, più precisamente nei comuni di Scarlino e Follonica, con basi logistiche radunate tra la Marina di Scarlino e il vicino Campeggio Piper. Una soluzione che consentirà di avere quell’unità geografica che a volte il CICO non ha avuto in passato. Ciò grazie alle vicinanza delle due strutture, separate da neanche mezzo miglio via mare e da meno di un chilometro via terra.

Finn in regata nel Golfo di Follonica per l'Europeo 2012. Sullo sfondo il paese medievale di Scarlino. Foto Prinzivalli/CNS

Al Marina saranno ospitate le Star e i Finn, mentre al Piper, dotato di una spiaggia ideale per il varo delle classi a deriva, saranno di base Laser, Laser Radial, 470 maschile e femminili, 49er e tavole RS:X. Sono previsti anche eventi comuni e una cena nella struttura di Cala Felice, sulla scogliera delle Bandite di Scarlino.

Il CICO torna in queste acque dopo l’edizione del 1999, grazie all’unione dello Yacht Club Punta Ala, del Club Nautico Scarlino, del Circolo Nautico Follonica e della Lega Navale Italiana Sezione di Follonica, circoli assai attivi un po’ in tutte le discipline della vela agonistica, che hanno costituito un apposito Comitato Regate del Golfo di scopo per questo evento.

Un momento della presentazione al Tevere Remo. Da sinistra: Claudia Tosi (CN Scarlino), Emanuele Sacripanti (YC Punta Ala), Fausto Meciani (presidente II Zona FIV), Giuseppe Bicocchi (CN Follonica). Foto Taccola

Giunto alla sua XIX edizione, il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2012 può contare sul main sponsor Celadrin, brand di successo della casa farmaceutica Pharmanutra, fornitore ufficiale della Federazione Italiana Vela, e sugli sponsor tecnici Conad e Sea Storm, oltre che sul patrocinio del Comune di Scarlino, del Comune di Follonica, della Provincia di Grosseto, della Presidenza Nazionale Lega Navale Italiana e della Federazione Italiana Vela.

Star in regata a Punta Ala. Foto Taccola

“Il 2012 è l’anno olimpico e questa sarà un’edizione particolare del campionato”, ha dichiarato Fausto Meciani, Presidente della II Zona FIV e del Comitato Organizzatore del CICO 2012. “Contiamo di poter accogliere qualche equipaggio azzurro con una medaglia al collo: sarebbe il giusto premio per tutto il movimento della vela italiana”.

Il programma del Campionato Italiano Classi Olimpiche prevede per i partecipanti e gli ospiti una manifestazione di apertura che si svolgerà a Follonica la sera del 21 settembre, una seconda serata organizzata nel corso dell’evento a Cala Felice e la cerimonia della premiazione finale, che si svolgerà il 25 settembre al Marina di Scarlino.

Quattro i campi di regata previsti, con un notevole sforzo organizzativo visto il buon numero di equipaggi attesi a misurarsi con le consuete brezze della Maremma.

Il Comitato Regate del Golfo, la struttura che organizza l’edizione 2012 del Campionato Italiano Classi Olimpiche, è una diretta filiazione del Comitato Circoli Velici Costa Etrusca (CCVCE) attivo dal 1996 e comprendente i circoli velici toscani da Piombino a Castiglione della Pescaia.

Il CCVCE si attiva con i propri affiliati spesso a geometria variabile secondo la tipologia delle manifestazioni da organizzare e ha come obiettivo principale lo svolgimento di manifestazioni veliche a livello nazionale ed internazionale. Negli anni, si ricorda l’organizzazione di Campionati Mondiali ed Europei delle classi Finn, Soling, Dart, Sunfish, Optimist, Formula 18, SL 16, Star e molti altri, oltre a decine di Campionati e regate Nazionali, all’affollatissima Coppa Primavela, alla Coppa Italia FIV e a tutta l’altura possibile delle classi IMS, IRC e ORC International, con fiori all’occhiello come il Trofeo Gavitello d’Argento di Punta Ala e la famosa regata d’altura 151 Miglia-Trofeo Celadrin. Ormai da qualche anno, il Golfo di Follonica è diventato a tutti gli effetti un importante distretto velico a livello italiano ed europeo, sicuramente il più attivo della II Zona FIV, grazie a una media di 80-90 manifestazioni veliche organizzate ogni anno, tanto che è frequente poter vedere 3 o 4 campi di regata in contemporanea.

www.regatedelgolfo.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here