SHARE

Roma- Domenica 24 giugno si è svolta sul litorale di Ostia la XVII edizione della 100 vele, l’evento sportivo e culturale organizzato dall’Achab Yacht Club.

A partecipare alla manifestazione, secondo quanto riferito dagli organizzatori, sarebbero state più di 100 imbarcazioni fra altura, cabinati dai sette ai quindici metri e derive.

Alle ore 11 e 15 è stato dato il via alla regata che si è svolta su un percorso a triangolo. Il vento leggero ma costante di maestrale, ha permesso di effettuare i due giri previsti per la prova. Alla regata hanno partecipato anche velisti rinomati come Matteo Miceli e Sergio Papagni.

Dopo le imbarcazioni d’altura, sono partiti catamarani e ai trimarani e per ultime le derive O’Pen Bic portate dai ragazzi fra i 10 e i 15 anni.

Alle ore 18,00 la premiazione all’Achab Yacht Club, dei vincitori della 100 vele e della VelaEstate regata d’altura Ostia-Ponza Ostia svoltasi il fine settimana precedente.

Un momento della 100 vele, arrivata alla sua XVII edizione

La VelaEstate 2012 è stata vinta da NIM di Fabrizio Miccò, seguito da CHE STRESS di Giorgio Anserini che si è aggiudicato anche il premio per il primo classificato in tempo reale, e da ESPRIT II di Pierfrancesco Nardis.

Nel raggruppamento barche d’altura, a vincere la classifica overall 100 vele è stato Maurizio Fiori su Tender to Asso di fiori.
Nel Gruppo A al primo posto si è classificato Maurizio Fiori su Tender to Asso di fiori, secondo Marco Marrocolo su Timbactu e terzo Francesco del Conte su Mizar 4.

Nel Gruppo B primo Paolo Colangelo su Old Fox, seguito da Pino e Marco Raselli su Sly Fox e Carlo Belloni su Old Fox.

Nel Gruppo C il primo premio se l’è aggiudicato Mauro Savona su Non dire gatto, seguito da Karin Salomon  su RA II e da Roberto Iacoangeli su Mirtilla.

La prova dei multiscafi ha visto primeggiare nella classe Hobbie Cat 16 l’equipaggio Sardi/Fattori e su Hobie Cat 18 Nicuolo/Lampasona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here