SHARE

Quebec City, Canada- Tra due settimane parte l’VIII edizione della Quebec-Saint Malò, la regata transatlantica per Class 40, Multi 50 e Mono 50 dal Canada alla Bretagna. Le prime quattordici barche sono arrivate e fanno bella mostra di sé nel Bassin Louise, e mentre il porto, la città e i numerosi appassionati locali attendono con ansia l’inizio dell’evento, gli equipaggi lavorano a pieno ritmo per dare gli ultimi tocchi a barche e attrezzature. Tutti i team dovranno raggiungere Québec entro il 12 luglio. Confermata la partecipazione del team italiano di Vento di Sardegna, guidato dallo skipper sardo Andrea Mura.

Primi ad arrivare a Québec qualche giorno fa sono stati i velisti locali Georges Leblanc, Luc Forcier ed Éric Tabardel, mentre le altre barche stanno raggiungendo il porto, sotto l’occhio attento e appassionato del pubblico locale.  I team guidati da Aloys Le Claquin, Denis Van Weynbergh, Fabrice Amedeo, Sébastien Rogues, Halvard Mabire, David Augeix, Anna-Maria Renken, Jacques Fournier, Erwan Le Roux e Eric Nigon sono tutti ormai impegnati negli ultimi preparativi sulle banchine della città, ai piedi dell’affascinante e imponente Château Frontenac.

Le banchine di Quebec

Nei prossimi giorni è atteso anche l’arrivo di Vento di Sardegna, il cinquanta piedi del velista sardo Andrea Mura, che ha deciso di partecipare a una delle più classiche e storiche regate del panorama della vela oceanica mondiale. Mura, che recentemente ha preso parte e ha vinto la Twostar in equipaggio doppio, sarà coadiuvato dal napoletano Riccardo Apolloni che con lui ha condiviso la recente prestazione, dal milanese Tommaso Stella e dal veneziano Luca Tosi. “A meno di un mese dalla vittoria della Twostar, torniamo in regata per la Transat Quebec Saint Malo, Vento di Sardegna attraverserà così l’Atlantico, due volte in soli tre mesi. In equipaggio con me alcuni tra i migliori velisti oceanici italiani. Contiamo di portare a un altro importante risultato per la vela italiana, soprattutto considerato il prestigio internazionale della regata.” Ha dichiarato il velista cagliaritano.

Sia Bleu che Sacramouille degli skipper Éric Tabardel e Luc Forcier sono stati sottoposti ai controlli di stazza e ai test di raddrizzamento, osservati attentamente dal folto pubblico e dai media, incuriositi dalla procedura che verifica il centro di gravità delle barche e che queste siano conformi alle regole della Class40. Per questa VIII edizione della regata, gli organizzatori hanno introdotto una interessante novità: un circuito composto di 6 boe che permetteranno al pubblico di seguire le prime miglia lungo le rive del fiume S. Lorenzo da altrettante località nell’area di East-Quebec. I villaggi di La Malbaie, Rimouski, Matane, Sainte-Anne-des-Monts, Gaspé e Percé si stanno dunque preparando per le attività che sono state pensate per salutare la flotta, prima che gli equipaggi affrontino il mare aperto e la traversata atlantica.

Dal 14 al 22 luglio Québec ritornerà a illuminarsi in un’atmosfera di festa che pervaderà le banchine del Bassin Louise, che ospita il villaggio della Transat Québec Saint-Malo. I monoscafi e multiscafi partecipanti si allineeranno dentro e fuori la diga, offrendo uno spettacolo unico per le migliaia di spettatori che sono attesi nei giorni che precedono la partenza. Il programma completo delle attività e delle animazioni al sito: www.transatquebecstmalo.com

A due settimane dalla partenza della Transat Québec Saint-Malo gli organizzatori hanno presentato ufficialmente le applicazioni sviluppate dalla società di Québec Korem, che permetteranno agli appassionati di seguire l’andamento della regata con la cartografia in 2D e 3D. Utilizzando queste App per il web e gli smartphone sarà possibile seguire il progresso della flotta e avere aggiornamenti costanti sulla regata. Oltre alla cartografia e alle posizioni, infatti, il pubblico avrà accesso a una serie di informazioni addizionali su ogni team e sulla meteo a ogni report periodico. Le App gratuite, per il web, iPhone e iPad App possono già essere scaricate sul sito www.transatquebecstmalo.com, accedendo al file Transat Québec St-Malo 2012.

La Transat Québec Saint-Malo è un evento sportivo organizzato da Voile Internationale Québec e Gestev. Fondata nel 1992 nella regione del Québec, Gestev è specializzata nella gestione di eventi sportivi e culturali e ha ottenuto la certificazione BNQ 9700-253.

La Canadian Wildlife Federation è un’organizzazione benefica che lavora in collaborazione con la popolazione canadese per promuovere il rispetto e una migliore conoscenza dell’ambiente naturale. La Canadian Wildlife Federation ha come obiettivo la salvaguardia della natura e dell’ambiente attraverso l’informazione e l’educazione, attraverso comportamenti rispettosi. Si occupa anche della ricerca di fondi, dell’implementazione di progetti scolastici e di formazione, promuovendo l’uso di energie rinnovabili in collaborazione con le istituzioni e altri enti. La FCF ha come obiettivo un futuro più armonioso a contatto con la natura, per maggiori informazioni: www.CanadianWildlifeFederation.ca

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here