SHARE

Portorož, Slovenia- È stato testato per la prima volta il Seascape 27, sorella maggiore del fortunato 18 piedi, entrambi nati dalla matita di Sam Manuard, designer e velista di lunga esperienza nella classe Mini.

I primi test si sono incentrati sulle performance durante una navigazione più sportiva, studiandone i comportamenti in termini di manovre ed ergonomia. Nella seconda parte, i tecnici hanno provato l’assetto da crociera, saggiandone le qualità e la vivibilità a bordo.

In acqua il Seascape 27, sorella maggiore del fortunato 18, vincitore del

La giornata è servita per capire eventuali migliorie da apportare a scafo e attrezzature in vista del varo ufficiale, perché, come fanno sapere dall’headquarter del cantiere, “quello messo in acqua è a tutti gli effetti un prototipo su cui lavorare per presentare ai futuri armatori un fast cruiser il più perfetto possibile”.

Ricordiamo che il 18 piedi è un prodotto di grande successo, vincitore alla sua prima uscita della categoria Special Yacht al concorso European Yacht of the Year, edizione 2010. Ad oggi sono stati venduti diversi esemplari per i quali sono stati organizzati rally in giro per l’Europa.

Il nuovo 27, per concezione e inclinazione del suo designer, strizza l’occhio ai grandi open da competizione. Le linee dello scafo sono morbide e caratterizzate da lunghi spigoli, il layout è pulito con i rimandi al centro barca per bilanciare i pesi. Il pozzetto prevede trasto con scotta alla tedesca e, novità, la barra del timone passante sotto il carrello. La deriva è basculante per aumentare le performance in navigazione e facilitare il trasporto su carrello.

Gli interni sono essenziali e prevedono tre cuccette, un bagno e un tavolo da carteggio.
Pubblichiamo il video della prima uscita in acqua del Seascape 27:


Specifiche:
Progetto   GigoDesign, Manuard YD
Lunghezza scafo  7,99 m
Larghezza   2,54 m
Immersione  11,95 m
Dislocamento  1.150 kg
Sup. velica  47 mq

www.seascape.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here