SHARE

Riva di Traiano- Procede l’organizzazione del Campionato Italiano Assoluto d’Altura, che si terrà dal 26 agosto al 1 settembre e avrà come base logistica il porto turistico Riva di Traiano. Alessandro Farassino, presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano e presidente
del Comitato Organizzatore (che comprende anche Circolo Canottieri Aniene 1892 e Circolo Nautico Guglielmo Marconi) spiega: «Stiamo lavorando assiduamente per la preparazione di questo importante evento, mettendo a frutto la nostra esperienza maturata sia nel 2000,
quando già fummo gli organizzatori del Campionato, che negli oltre 20anni di organizzazione del nostro campionato invernale. Ad oggi gli iscritti superano il numero di 40 e, visto il periodo difficile, ci sembra un buon risultato».

Il campo di regata sarà situato nelle acque antistanti il Porto Turistico Riva di Traiano e si estenderà fino a Capo Linaro. Tra i favoriti Aniene 1ª Classe, il TP52 affidato a Alessandro Maria Rinaldi, recente vincitore dell’Europeo ORC di Punta Ala insieme all’M37 Low Noise di Giuseppe Giuffré, che anch’esso non mancherà all’appuntamento di Riva di Traiano.
E poi altre barche molto agguerrite come il Grand Soleil 42 Race Cronos 2 di Valerio Battista, il Grand Soleil 46 Exprivia Luduan Reloaded di Giovanni Sylos Labini, l’Nm 38 Scugnizza dell’armatore Enzo De Blasio e il Grand Soleil 39 Morgan di Nicola De Gemmis.
In palio il Trofeo Carlo De Zerbi e il Trofeo dei Tre Mari.

Dopo i consueti controlli di stazza che avverranno nei giorni 26 e 27 agosto, il programma delle regate prevede lo svolgimento di un massimo di 8 prove tra martedì 28 e sabato 1 settembre, giorno in cui si svolgerà anche la premiazione. L’evento è organizzato con il supporto di un partner tecnico, la Veleria One Sail, che sarà presente con uno spazio riservato per supportare i concorrenti in caso di danni.

www.italianoaltura2012.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here