SHARE

Porto Cervo- Prosegue la Maxi Yacht Rolex Cup, la manifestazione in calendario fino a sabato 8 settembre, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con IMA (International Maxi Association) e con il title sponsor Rolex. Protagonisti ieri di due regate a bastone, non cedono il passo agli avversari Magic Carpet2, ancora al comando della Wally Class, e Bella Mente che con gli altri Mini Maxi sta disputando il Campionato Mondiale della Classe. Al termine di un percorso costiero di circa 36 miglia si riconfermano leader della loro divisione Nilaya e Aegir, rispettivamente Supermaxi e Racing/Cruising, mentre Velsheda riconquista la vetta dei Racing.

Una partenza a Porto Cervo. Foto Borlenghi/Rolex

Doppia vittoria in tempo corretto nei due bastoni per Magic Carpet2 che non intende perdere terreno e rimane alla guida della nutrita divisione Wally con le sue otto imbarcazioni. A rincorrerlo Open Season, il 29 metri di Thomas Bscher e J One affidato alla tattica di Jens Christensen.

Con tre vittorie e due secondi posti realizzati fino ad ora, Hap Fauth e il suo Bella Mente, nato dal progetto di Judel/Vrolijk, incrementano il distacco sugli altri Mini Maxi. Lo inseguono nella classifica overall Ràn che, con il tattico Adrian Stead, che ha ottenuto una vittoria importante nella seconda regata di giornata e Jethou, con il veterano di Coppa America Brad Butterworth alla tattica, protagonista di una buona giornata con un secondo e un terzo posto in tempo corretto. Quinto posto per Stig di Alessandro Rombelli.

Invariata la situazione dei Racing/Cruising. Brian Benjamin al timone del suo Aegir è autore di un’altra ottima prestazione che gli permette di continuare a guidare la divisione. A un solo punto di distanza lo rincorre lo Swan 90 Altair, il migliore di oggi in tempo corretto, seguito da Berenice Bis con Tiziano Nava, già tattico di Azzurra in Coppa America.

Combattutissima la sfida nella categoria Racing dove si registra una classifica overall molto corta con un solo punto di distacco tra i primi tre. A guidare la flotta il J Class Velsheda che oggi si è conquistato la vittoria in tempo corretto davanti ad Highland Fling, vincitore di categoria della scorsa edizione. Terza posizione overall per l’equipaggio pan-europeo di Esimit Europa 2 che, nonostante sia stato anche oggi il primo a tagliare il traguardo, ottiene solo un terzo posto in tempo corretto.

www.yccs.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here