SHARE

Porto Cervo- Non ha mai superato i 6 nodi oggi l’aria a Porto Cervo. Nonostante ciò nel pomeriggio la flotta dei 34 yacht della Maxi Yacht Rolex Cup organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda e dalla Rolex è riuscita a disputare una prova su un percorso costiero, dopo che in mattinata era stata annullata una prova per un calo totale dell’aria quando la flotta stava approcciando gli Scogli dei Monaci.

La classe tecnicamente più interessante, quella dei Minimaxi che qui disputa il Rolex Mini Maxi World Championship, ha visto Ran 2 di Niklas Zennstrom dominare la regata sin dalla boa di disimpegno e nei successivi lati fino alla Secca dei Tre Monti, al Passaggio delle Bisce e all’arrivo al Pevero. Secondo è l’americano Caol Ila R. Terzo è l’altro americano Shockwave, autore di un’audace scelta tattica nel secondo lato con passaggio dalle Bisce mentre il resto della flotta navigava sotto la costa di Caprera. Bella Mente di Hap Fauth è quarto. Con questa vittoria Ran 2 raggiunge in testa alla classifica, a 12 punti, proprio Bella Mente e domani si profila un duello tra questi due 72′ per il titolo mondiale Minimaxi.

Stig Gaga di Alessandro Rombelli oggi chiude sesto ed è quinto in classifica. Meglio per lui stava andando la prova annullata del mattino, visto che era impegnato in un testa a testa con Bella Mente verso i Monaci.

La prua di Velsheda subito dopo la partenza della prova di oggi. Foto Tognozzi

Nei Maxi Racing Class è corsa solitaria per Esimit Europa 2 di Igor Simsic condotto da Jochen Schuemann, che vince la prova e comanda la classifica, anche se a pari punti con Velsheda e Highland Flying.

Nei Wally, tra cui spicca il 100 piedi Hamilton di Charles Dunstone, successo proprio per quest’ultimo anche se in classifica guida Magic Carpet 2 di Sir Lindsay Owen.

Tra i Maxi Racing-Cruising vittoria per il Carbon Ocean 82 inglese Aegir di Brian Benjamin, che conduce anche la generale dopo 4 prove davanti allo Swan 90 Altair e allo Swan 80 Berenice Bis di Marco Rodolfi.

Tra i Supermaxi, tra cui certo non sfigura l’enorme ketch da 66 metri Hetairos, la vittoria va al R/P 112 Nilaya, leader della classifica generale con tutti primi sulle quattro prove disputate.

Domani la giornata conclusiva, con previsioni di vento ancora leggero.

Bella Mente. Foto Borlenghi/Rolex

Risultati Provvisori

MINI MAXI
Posizione – Barca – R1/R2/R3/R4/R5/R6 – Totale (1scarto)
1.Bella Mente – 3/1/1/1/(2)/6=12
2Ràn – 1,5/4/4/(5)/1/1,5=12
3.Caol Ila R – 6/5/2/(6)/5/3=21
4.Jethou – 4,5/(8)/6/2/3/7,5=23

WALLY
Posizione – Barca – R1/R2/R3/R4/R5 – Totale (1 scarto)
1.Magic Carpet 2 – 1/2/1/1/(5)=5
2.Open Season – (4)/1/2/2/3=8
3.J One – 2/3/4/(5)/4=13
4.Hamilton -(7)/4/6/3/1= 14

RACING
Posizione – Barca – R1/R2/R3/R4 – Totale
1.Esimit Europa2 – 3/1/3/1=8
2.Velsheda – 1/3/1/3=8
3.Highland Fling – 2/2/2/2=8
4.Firefly – 5/4/4/4=17

RACING/CRUISING
Posizione – Barca – R1/R2/R3/R4 – Totale
1.Aegir – 1/2/2/1=6
2.Altair – 4/1/1/3=9
3.Berenice Bis – 2/3/3/5=13
4.Plis Play – 3/4/5/2=14

SUPERMAXI
Posizione – Barca – R1/R2/R3/R4 – Totale
1.Nilaya – 2/2/2/2=8
2.Saudade – 6/4/9/4=23
3.Sojana – 4/8/4/7=23
4.Viriella – 8/10/6/7=31

www.yccs.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here