SHARE

Versoix, Svizzera- A vincere la quarta tappa del  Vulcain Trophy, circuito dedicato ai veloci catamarani Decision 35, è stato il team Alinghi di Ernesto Bertarelli, che porta così a -7 il distacco dal primo classificato nel ranking generale, riaprendo di fatto la corsa per la vittoria finale. Alle spalle di Alinghi hanno tagliato la linea di arrivo rispettivamente Nickel di Fred Moura e Realstone Sailing dello skipper Jérôme Clerc, quest’ultimo saldamente al comando della classifica overall.

Non sono stati del tutto fortunati gli organizzatori della Open de Versoix II, il nuovo appuntamento del Vulcain Trophy, nato sul Lago di Ginevra per volontà dell’Association des Multicoques de Compétition (AMC). Infatti, fino alle 2 di pomeriggio dell’ultimo giorno di regate, a farla da padrone è stata la bonaccia che ha costretto i nove equipaggi a rimanere a terra e a ingannare il tempo giocando a carte.

Alinghi di Ernesto Bertarelli si è aggiudicato la quarta tappa del Vulcain Trophy, competizione riservata ai monotipi Decision 35 che regatano fin dal 2004 sul Lago di Ginevra

Poi, intorno alle tre, il comitato di regata del Club Nautique de Versoix ha ammainato l’intelligenza a terra, invitando tutti a uscire in acqua e prepararsi per la partenza. Partenza che è stata data alle 15:51 con vento intorno ai 10 nodi. Tre gli OCS: Rham Sotheby’s, Okalys Corum e Veltigroup.

Ma a complicare la prova di domenica è stata la presenza di numerose imbarcazioni, a vela e a motore, che inavvertitamente sono entrate nel campo di regata. Il lago infatti, visto il bel tempo, era affollato di famiglie che hanno trascorso la domenica a passeggiare in barca.

La prova è stata vinta da Ernesto Bertarelli, che all’ultimo bordo ha staccato la sorella Dona su Ladycat (impeccabile la strategia di Yann Guichard che ha dato del filo da torcere a tutti gli altri equipaggi). Terzo Realstone che ha preceduto Zen Too di Guy de Picciotto.

Questa la classifica dell’Open de Versoix II dopo i due giorni di regate:
1. Alinghi (Ernesto Bertarelli)
2. Nickel (Fred Moura)
3. Realstone Sailing (Jérôme Clerc)
4. Ladycat (Dona Bertarelli)
5. Okalys Corum (Nicolas Grange)
6. Veltigroup (Boris Lerch)
7. Zen Too (Guy de Picciotto)
8. De Rham-Sotheby’s (Philippe Cardis)
9. Artemis Racing (Torbjorn Tornqvist)

Il prossimo appuntamento con i Decision 35 è il Grand Prix & Cie, penultima tappa del Vulcain Trophy, presentato da Business & Decision. Si terrà allo Yacht Club de Genéve il 22 e 23 settembre.

Ecco la classifica generale con due tappe ancora da disputare (Open Grange & Cie, Yacht Club de Genève (YCG) – 22-23 settembre; Grand Prix Facchinetti Automobiles, Société Nautique de Genève (SNG) – 12-14 ottobre):
1. Realstone Sailing (6 points)
2. Alinghi (13 points)
3. Ladycat (17 points)
4. De Rham Sotheby’s (17 points)
5. Artemis Racing (23 points)
6. Zen Too (28 points)
7. Nickel (32 points)
8. Okalys Corum (32 points)
9. Veltigroup (32 points)

www.vulcaintrophy.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here