SHARE

Genova- Tra i telefoni satellitari presentati da Intermatica al Salone Nautico di Genova, spiccano l’XT-Dual di Thuraya, di cui vi avevamo dato le anticipazioni proprio su farevelanet, e  il 9575 Extreme di Iridium. Quest’ultimo, che pesa 247 grammi, è un telefono satellitare con antenna estraibile (14,5 cm) che si distingue per la sua struttura studiata per resistere a polvere, acqua ed urti violenti secondo gli standard IP 65 e MIL – STD 810F.

Di dimensioni minori rispetto al modello Extreme 9555, è il primo del gruppo ad avere il Gps integrato, qualità che lo rende utilizzabile anche per servizi di tracciamento continuo o richieste di aiuto, premendo l’apposito pulsante di emergenza.

A differenza dei telefoni realizzati da Inmarsat, quelli Iridium sono serviti da un sistema satellitare che supporta comunicazioni voce e dati da e verso qualsiasi punto della Terra, compresi i Poli. La velocità di trasmissione dei dati è di 2,4 kbps, valore che può essere portato a 10 kbps se si utilizza il software Direct Internet.

La batteria in litium-ion 2.300 mAh consente un’autonomia in conversazione fino a 4 ore e in stand-by fino a 30 ore. L’apparecchio è inoltre fornito di auricolare e mini USB. Tra le altre caratteristiche standard dell’apparecchio: vivavoce integrato, 8 suonerie monofoniche, indicazione segnale SAT, livello batteria, orologio, data, elenchi chiamate, blocco tastiera, Pin di sicurezza terminale e Sim.

www.intermatica.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here