SHARE

Lecco- Scatta domani il tradizionale Interlaghi di Lecco, una delle regate più classiche sui laghi italiani. Saranno quasi settanta le barche che daranno vita alla 38^ edizione del Trofeo Credito Valtellinese, in programma da giovedì 1 a domenica 4 novembre nel Golfo di Lecco. Una stima ancora provvisoria perché le iscrizioni si chiuderanno alle 11 di giovedì 1 novembre a poco meno di due ore dal primo start in programma alle 13,30.

In regata all’Interlaghi di Lecco

Sei le classi ammesse all’Interlaghi: J24, Platu 25, Fun, Meteor, Orza 6 e Libera cabinati. Nella classe J24, la più numerosa, si regaterà per il Trofeo Italia e per il Campionato del Lario. I Platu 25 saranno invece impegnati anche per il loro Campionato Autunnale. Ritorno all’Interlaghi per i Meteor che metteranno in palio il trofeo Benito Vaccarini. Inoltre la tappa sarà valida come Trofeo del Timoniere e assegnerà punti per il circuito nazionale di classe (conteggiate la terza e la quarta prova). Anche la classe Fun assegnerà punteggio per la graduatoria Fun dell’anno.

Le prove saranno un massimo di dieci con la possibilità di una prova di scarto dopo averne disputate quattro ed un secondo scarto sarà applicato al compimento della nona prova.

Sempre giovedì 1 novembre, inoltre, appuntamento anche con l’arte grazie alla mostra di grafica “Le Vele” aperta nei quattro giorni di regate in Canottieri dalle ore 9 alle 21, con esposte le opere di sette artisti lecchesi: Giuseppe Bontempi, Maria Rosaria Caso, Salvatore Falco, Giovanni Lauriola, Fabrizio Martinelli, Agnese Pilat e Luigi Petralia che hanno lavorato appositamente sul tema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here