SHARE

Auckland, Nuova Zelanda- Tutto ok nella prima uscita di Luna Rossa AC72, effettuata oggi ad Auckland. Si nota un’uscita ovviamente destinata ai primi controlli, senza foil sviluppati.

Luna Rossa AC72 nelle foto di oggi. By Carlo Borlenghi

Questa la Gallery realizzata da Carlo Borlenghi:

L’ultima puntata di America’s Cup Discovered:

19 COMMENTS

  1. Che strana regolazione.. è talmente aperta la “balumina” che in alto è praticamente controventata. Non vedo l’ora di ammirare la Luna in piena potenza! Ma c’è un motivo legato al regolamento ed al numero di uscite/allenamento contingentate per il quale sono usciti con un solo foil? Se non sbaglio anche Oracle aveva fatto un’uscita simile con un unico bordo lungo sempre sulle stesse mura.

    • Ciao Michele, la prima uscita di LR con l’AC72 è ovviamente dedicata alla verifica del mezzo e alla presa di confidenza con le nuove dimensioni e con l’ala. Non si poteva nè si voleva spingere. Da qui spiegato l’uso mancato dei foil, che comunque (ti assicuro per averli visti di persona) sono già pronti alla base. Nei prossimi giorni per gradi vedremo LR aumentare il livello delle uscite. Con tali mezzi meglio non rischiare e, comunque, il numero massimo delle uscite possibili, secondo quanto ci ha detto Max Sirena, è sufficiente per ciò che devono testare. Luna crescente, insomma… ciao

  2. Vedo che voi e Zerogradinord pubblicate notizie sempre molto simili, soprattutto in occasione di grandi eventi. Loro con la formula “l’evento raccontato da Carlo Borlenghi” e voi pubblicando le notozie “con le foto di Carlo Borlenghi”. Se siete due testate dello stesso editore sarebbe giusto farlo sapere per onestà d’informazione. Grazie.
    Fulvio Collovati

    • Ciao Fulvio, veramente Zerogradinord e Farevelanet sono due testate ben distinte e appartengono a editori diversi. Ci parliamo e abbiamo ottimi rapporti, ma siamo anche in un certo senso concorrenti. Semplicemente l’ottimo ed efficiente Carlo Borlenghi invia ai media web una gallery di foto a risoluzione web dopo i più grandi eventi, tra cui appunto Luna Rossa per la quale lavora, e noi media, dopo averne valutato il valore, le pubblichiamo. Per cui, per onestà d’informazione, mi dispiace contraddirLa dopo averLe raccontato la verità dei fatti. Altra considerazione… ma perché in questo paese bisogna sempre pensar male…?
      Un saluto

      • perché, pensare che due testate (come succede nelle televisioni o nei quotidiani) siano dello stesso editore, è pensare male? Ho solo notato che tutti e due fate lo stesso tipo di articoli e ho chiesto, non ho pensato male.

        • In effetti spesso ci sono articoli o video fotocopia, ma questo discorso riguarda anche altri siti web e non solo di vela.

          • Caro Renzo e Fulvio, semplicemente vi sono fotografi, video, uffici stampa che inviano alle loro liste contatti media del materiale. le singole testate valutano poi se pubblicarle o meno. Oltre a questo, poi, vi è l’attività di produzione di contenuti originali, in cui Farevelanet ci auguriamo sia di vostro gradimento.
            Saluti

  3. ah ecco, ora finalmiente capisco. e io che pensavo che i siti si copiassero a vicenda!!!
    Riguardo ai pochi contenuti originali, mi spiace deludere i proprietari di questo sito, ma nel mio girare in internet trovo cose più interessanti sui siti stranieri, però è una mia opinione eh, non voglio offendere nessuno. E poi io sono un esterofilo (si dice cos’?). In cambio ho visto dei video ben fatti su zerogradinord. Mi permetto di scriverlo perché ho letto che avete ottimi rapporti. grazie

    • Caro Renzo,
      continui a seguirci, se lo riterrà opportuno, e vedrà la quantità di contenuti originali che pubblichiamo. Di solito sono gli altri a copiarci. Un saluto

      • ah guardi, io seguo tutti, ho tanto tempo da perdere visto che sono un disoccupato!!! appunto per questo sono diventato un osservatore di internet e seguo moltissimo tutti i siti di mare, soprattutto gli stranieri. Non si offenda eh, il vostro è un bel sito, ma non mi sembra diverso dagli altri. Se poi lei dice che sono gli altri a copiarvi, prendo atto della sua affermzione, anche se mi sembra un po’ forte!! Magari dovrebbero essere altri a dirlo, perché come è noto, ogni scarraffone è bello a mamma sua. Non crede?

      • Io leggo e a volte lascio commenti anche su altri siti del settore, però, in tutta sincerità, è la prima volta che leggo qualcuno che si vanta di essere copiato. Ormai i telegiornali televisivi sono fatti usando immagini di youreport e toutube, è normale che i diversi siti di vela usino lo stesso materiale dato dagli uffici stampa. Anche perché non credo che Fare Vela abbia i mezzi per andare in Nuova Zelanda al varo di Luna Rossa come la RAI, Canale5 o Il Corriere della Sera.

        • Caro Paolo,
          mi dispiace contraddirla, ma Farevelanet è stata invitata ad Auckland per il varo di Luna Rossa al pari dei media che lei elenca, proprio per la sua autorevolezza e penetrazione nel settore velico italiano. Autorevolezza riconosciuta dagli altri e non autodichiarata. Ma non ha visto tutti i nostri contenuti video, articoli e interviste proprio dalla Nuova Zelanda? Le segnalo anche che su YouTube e sul web deontologia professionale vuole che quando si rilancia o si cita un articolo si ponga la fonte iniziale. Nel nostro caso succede spesso, tutto qui. A volte succede anche di trovare nostri contenuti su altri siti senza citarrci, ma sa, così va il mondo.
          Un saluto

          • beh si, se è così autorevole allora presto vedremo i giornalisti di farevela a sky, o mediaset, o magari in rai al posto di quello che ha fatto la cronaca della barcolana e che a me (e non solo) non piace affatto. magari è solo una questione di tempo, credo che questo sito esista da 3-4 anni, non di più. giusto? forza farevela!

          • Ciao Renzo, Farevelanet esiste dal 2000 ed è stato il primo in Italia a ideare e realizzare una newsletter quotidiana, le nostre FV News, che a oggi conta 10.412 abbonati. Un saluto

  4. c’è da sottolineare che fvnews aspetta che gli interessati si abbonino alla news letter a differenza di altri blog che prendono abusivamente indirizzi e.mail ai quali mandano news senza una preventiva autorizzazione ma con la formula del “se non vuoi ricevere.. cancellati” che se può anche essere legale certo non è proprio deontologica…
    p.s. ovviamente non mi riferisco alle news federali

  5. Volevo chiarire a Renzo che l’essere ottimi giornalisti di vela, come lo è Michele, non apre nessuna strada per la Rai o per Sky. Purtroppo non funziona così. Ida

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here