SHARE

Dublino, Irlanda- Va a Ben Ainslie il Rolex World Sailor of the Year, il massimo riconoscimento della vela mondiale. E non poteva essere altrimenti, visto che il campione inglese ha conquistato nei Finn a Weymouth la sua quinta medaglia olimpica e il quarto oro consecutivo (uno nei Laser e tre nei Finn, oltre all’argento Laser del 1996), diventando così il più titolato velista della storia della vela. Storico anche il premio femminile che va alla cinese Lijia Xu, vincitrice dell’oro nei Laser Radial e primo velista cinese a vincere un oro olimpico a parte il windsurf.

Ainslie, 35 anni, conquista anche il record di Rolex World Sailor of the Year, essendo questo il suo quarto premio dopo quelli già conquistati nel 2000, 2004 e 2008.

Ben Ainslie e Lijia Xu con i Rolex WSotY. Foto Rolex

Di assoluto valore era il lotto dei nominati:

Uomini

Mathew Belcher & Malcolm Page (AUS) – Men’s 470 – London 2012 Olympic Gold Medallists, 2011 and 2012 World Champions & 2011-12 ISAF Sailing World Cup Champions

Nathan Outteridge & Iain Jensen (AUS) – 49er – London 2012 Olympic Gold Medallists & 2011 and 2012 World Champions

Loïck Peyron (FRA) – Outright Around the World Record

Tom Slingsby (AUS) – Laser – London 2012 Olympic Gold Medallist & 2011 and 2012 World Champion

Donne

Tamara Echegoyen, Angela Pumariega and Sofía Toro (ESP) – Women’s Match Racing – London 2012 Olympic Gold Medallists

Helena Lucas (GBR) – 2.4mR – London 2012 Paralympic Gold Medallist and 2011-12 ISAF Sailing World Cup Champion

Saskia Sills (GBR) – RS:X – ISAF Youth Sailing World Champion & European Youth Champion

With the exception of Loïck Peyron all of the nominees attended the Awards Ceremony, celebrating a year of outstanding achievement.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here