SHARE

Begunje, Slovenia – Dal 30 novembre al 2 dicembre il cantiere sloveno Elan, conosciuto per la realizzazione di fast cruiser dalle elevate performance in navigazione, aprirà le porte a tutti gli amanti dei suoi modelli. Alla base di Begunje, non distante dalla meta turistica di Bled, in Slovenia, sarà presente anche il designer Rob Humphreys, che per Elan ha i firmato i progetti.

Durante l’Elan Winter Show In acqua saranno visibili le barche di entrambe le gamme, sia della serie Performance, sia della serie Impression. Della prima saranno presenti l’Elan 210 (daysailer facile da carrellare), l’Elan 310 (ispirato ai VOR con spigolo e doppia pala del timone), l’Elan 350 (eletta barca dell’anno nel 2011) e l’Elan 450 (disegnato per il blue water cruising). Della linea Impression, gli ospiti potranno ammirare il 394 (elegante cruiser realizzato in semi-deck saloon), il 444 (caratterizzato da volumi generosi) e il nuovo Impression 494 (i cui interni sono stati disegnati per stupire l’armatore).

Durante l’Elan Winter Show i visitatori potranno scoprire da vicino la neonata del cantiere sloveno, anch’essa disegnata dal “solito” Humphreys: l’Elan 400, in lavorazione in questi mesi

Ma la visita agli stabilimenti del cantiere sloveno sarà l’occasione per scoprire da vicino il nuovissimo Elan 400, ancora in fase di costruzione. Il disegno di Humphreys vuole dar vita a una barca veloce e reattiva, ispirata sempre ai VOR per quel che riguarda lo spigolo accentuato a poppa e la doppia pala del timone. Ma per conoscere qualche dettaglio in più, è ora in edicola il nuovo numero di FareVela con un focus speciale sulla neonata.

È prevista anche una visita guidata che mostrerà ai visitatori le varie fasi di lavorazione delle imbarcazioni, dallo stampaggio in infusione sottovuoto alle varie fasi di allestimento degli interni, arrivando fino al varo.

Dal cantiere fanno sapere che per migliorare l’organizzazione dell’evento, è consigliato avvertire della propria partecipazione.

www.sailing2b.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here